Bologna-Udinese 1-2: Ancora Lasagna, quinta vittoria consecutiva
Quinta vittoria consecutiva per l'Udinese di Oddo, che ha battuto per 2-1 il Bologna: decisiva la rete nella ripresa di Kevin Lasagna.

Non si ferma più l'Udinese di Oddo, che battendo per 2-1 il Bologna ottiene la quinta vittoria consecutiva in campionato e si posiziona a ridosso della zona Europa League. Autogoal di Danilo, pari di Widmer, rete decisiva di Lasagna.

Sin dai primi concitati minuti di gioco entrambe le squadre impostano la loro gara puntando principalmente sulla velocità e tecnica dei loro esterni: dalle triangolazioni tra Di Francesco e Verdi nasce la prima occasione per i padroni di casa ed il goal del vantaggio propiziato da una incursione centrale dell'ex Milan ed Eibar.

Le sgroppate sulla sinistra di Jankto producono per gli ospiti prima una conclusione di Lasagna sulla quale si fa trovare pronto Mirante, ed al 37' il pari firmato da Widmer, che sfrutta un preciso cross dell'esterno ceco.

Nella ripresa Oddo lascia in panchina Maxi Lopez ed inserisce De Paul: ed è proprio lo spagnolo, al termine di un'azione di contropiede da manuale, a servire a Lasagna il pallone del 2-1 (poco prima aveva colpito la traversa).

Donadoni tenta il tutto per tutto inserendo Palacio per Nagy e Falletti per Di Francesco e schierando i suoi con un 4-2-4. I felsinei spingono alla ricerca del pari e lo sfiorano in due circostanze con Destro, che trova però sulla sua strada uno strepitoso Bizzarri.

Nel finale l'argentino compie anche l'ultima parata del match sul bel colpo di testa del collega Mirante, arrivato in area di rigore nel tentativo di emulare il beneventano Brignoli.

I GOAL

27' AUT. DANILO 1-0 - Su una ripartenza del Bologna Verdi si incunea nell'area di rigore bianconera e lascia partire un sinistro che trova la decisione decisiva di Danilo, che batte il proprio compagno di squadra Bizzarri.

37' WIDMER 1-1 - Sul cross dalla sinistra di Jankto, l'esterno svizzero, tutto solo in area di rigore, non lascia scampo a Mirante con un preciso colpo di testa che si stampa sul palo prima di finire in rete.

48' LASAGNA 1-2 - L'ex Carpi deve solo ribadire in rete con un facile tocco di piatto un preciso assist di De Paul, a sua volta servito dall'ennesimo affondo sulla fascia di Jankto.

I MIGLIORI

BOLOGNA: VERDI

Non solo la conclusione dalla quale nasce l'autogoal di Danilo. Il suo movimento costante su tutto il fronte d'attacco lo rende il fulcro della manovra felsinea.

UDINESE: LASAGNA

La zampata dell'1-2, una traversa colpita ed innumerevoli giocate di qualità lo fanno preferire, anche se di poco, al compagno di squadra Jankto.

I PEGGIORI 

BOLOGNA: MASINA

Avrebbe dovuto esserci lui a contrastare Widmer in occasione dell'1-1 friulano.

UDINESE: MAXI LOPEZ

A parte qualche sponda per i centrocampisti non riesce mai a farsi trovare pronto per la conclusione dalla distanza o per la spizzata di testa dentro l'area di rigore.

Commenti ()