Ascoli-Parma 0-1: Calaiò è un fulmine, i ducali sono secondi
Una rete dell'attaccante dopo due minuti permette al Parma di espugnare il Del Duca di Ascoli: superate momentaneamente Palermo e Frosinone.

Adesso il Parma sogna davvero. E, anche se con una partita in più, almeno per 24 ore può respirare a pieni polmoni l'aria salubre del secondo posto in classifica e, dunque, della zona promozione diretta.

Merito dell'1-0 con cui gli uomini di D'Aversa superano l'Ascoli nell'anticipo della trentaseiesima giornata della serie cadetta. Un risultato minimo maturato dopo un paio di minuti grazie a Emanuele Calaiò, bravo a battere Lanni con una conclusione da fuori area. Rimarrà questa l'unica rete dell'incontro.

L'Ascoli ha alcune opportunità per pareggiare, ma Frattali è bravo a tenere chiusa la propria porta. Mentre il Parma, nella ripresa, spreca in contropiede più di un pallone per chiudere i conti, specialmente con Baraye.

La formazione ducale supera così in un colpo solo Palermo e Frosinone, in campo domani sera contro Cittadella e Avellino, e si porta al secondo posto dietro all'imprendibile Empoli capolista. Per l'Ascoli di Cosmi, invece, sono sempre tempi duri: terzultimo posto e zona retrocessione diretta.

Commenti ()