Ultime dai campi - Szczesny tra i pali della Juve

CondividiChiudi Commenti
Si avvicina il momento di scendere in campo: ecco tutte le ultime notizie sulle formazioni di Serie A da parte degli allenatori alla vigilia.

--- 33ª SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI ---


BENEVENTO-ATALANTA   (mercoledì 18 aprile, ore 18.00)

DE ZERBI - Il Benevento deve fare a meno di ben quattro giocatori, oltre a Costa, Antei, Memushaj e D'Alessandro infatti De Zerbi ha perso anche Gulherme.

GASPERINI - Il tecnico dell'Atalanta non ha dato indicazioni di formazione in conferenza. Torna Petagna dopo il turno di squalifica: l'attaccante farà coppia con Gomez, supportato sulla trequarti da Cristante in virtù dei problemi fisici perduranti di Ilicic, ancora non convocato. Dentro Castagne in fascia per far rifiatare uno tra Hateboer e Gosens, in difesa non ci sarà lo squalificato Toloi: al suo posto Mancini.


CROTONE-JUVENTUS   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

ZENGA -  "La parola turnover non esiste, non ci penso. Abbiamo avuti tanti infortuni ma non cerco alibi e sono sicuro che andrà tutto per il verso giusto". Recuperato Capuano dopo la squalifica e lo schiera in coppia con Ceccherini al centro della difesa. A centrocampo probabile rientro di Barberis dal 1', il tridente offensivo vedrà ancora Simy affiancato da Ricci e Trotta.

ALLEGRI -  "Barzagli è a disposizione, Pjanic sicuramente no, poi gli altri più o meno sono tutti a disposizione. Devo valutare oggi Bernardeschi se riportarlo dentro o meno. Poi ci sarà sicuramente qualche cambio, non so ancora chi perchè devo valutare le condizioni della squadra, però bisogna avere delle nergie giuste per andare a vincere a Crotone. Della diffida di Higuain non me ne frega niente, se sta bene domani gioca. Benatia gioca, perchè credo domani Chiellini avrà un turno di riposo. Buffon? Domani gioca Szczesny. Bentancur sostituto di Pjanic? Non lo so, può darsi che domani giochi Marchisio, devo ancora decidere. Per quanto riguarda le quattro punte, oggi pomeriggio c'è l'allenamento, vedo chi ha recuperato e chi non ha recuperato, perchè Cuadrado viene da tante partite e dopo un rientro è normale che ha un momento di flessione a livello di brillantezza".


FIORENTINA-LAZIO   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

PIOLI - "Turnover? La squadra l'ho vista bene, anche se qualcosa cambierò rispetto alla gara contro la Spal. Qualcosa sì, ma non molto. Dabo? Lo abbiamo preso per completare il nostro centrocampo, ha le caratteristiche che cercavamo. Ci dà fisicità, molto dinamismo e forza nelle palle inattive. Credo stia facendo bene, ma deve migliorare tanto. Può giocare in più ruoli, a lui piacerebbe essere schierato davanti alla difesa. Thereau? Non credo sia disponibile per domani. Sta molto meglio rispetto a qualche giorno fa ma ancora questa infiammazione che non passa".

INZAGHI - "Immobile ha preso una botta al piede ma è convocato per la partita di domani. Se non dovesse farcela sceglierò uno tra Nani e Caicedo. Lulic ha speso tanto, è da valutare. Lukaku è invece in una buona condizione fisica. Caceres domani può giocare dall'inizio. Sceglierò due tra Felipe Anderson, Luis Alberto e Milinkovic-Savic. Bastos potrebbe essere della partita".


NAPOLI-UDINESE   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

SARRI -  Il tecnico del Napoli non parlerà alla stampa. Torna Mario Rui, ma non ci sarà Koulibaly per squalifica: spazio a uno tra Tonelli e Chiriches al fianco di Albiol. A centrocampo si candidano Diawara e Zielinski, in avanti sarà titolare Milik.

ODDO -  "De Paul lo porterò in panchina perché non siamo molti. Se dovesse esserci la necessità lo farò entrare negli ultimi 20-25 minuti. Larsen e Behrami? Stiamo lavorando per far sì che tutti siano a completa disposizione".


ROMA-GENOA   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

DI FRANCESCO -  "Ünder ed El Shaarawy possono essere della partita. Stephan si è allenato bene, Cengiz sta trovando continuità. Dzeko ha riposato poco, ma per noi ha una grande importanza: anche domani giocherà. Perotti è in grosso dubbio, valuteremo nell'allenamento di oggi anche se quasi sicuramente sarà a disposizione solo contro la SPAL. Per quanto riguarda Manolas, sta meglio. Valuteremo anche lui nell'allenamento di oggi, anche perché veniva già da un momento difficile".

BALLARDINI - "All’Olimpico voglio vedere una squadra armoniosa nelle due fasi di gioco, non possiamo permetterci di essere spensierati altrimenti prendiamo quattro goal. Tra assenze per infortunio e qualche acciacco domani all'Olimpico faremo turnover”. Difesa in emergenza, sarà adattato Pereira nel terzetto assieme a Rossettini e Zukanovic. In attacco torna Pandev.


SPAL-CHIEVO   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

SEMPLICI - “Costa non ci sarà, Dramé invece potrebbe farcela. Speriamo di recuperare uno tra Kurtic e Grassi, mentre Schiattarella difficilmente sarà pronto. A disposizione potrebbero essere Simic e Mattiello”.

MARAN -  Il tecnico del Chievo non ha dato spunti di formazione in conferenza. Assente Bani per squalifica, al suo posto in difesa ci sarà Dainelli, favorito su Gamberini. Tornano Hetemaj e Giaccherini dal primo minuto, mentre Birsa va verso l'ennesima esclusione. In attacco Stepinski in vantaggio su Meggiorini per affiancare Inglese.


SAMPDORIA-BOLOGNA   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

GIAMPAOLO - "In campo scenderà una squadra diversa rispetto a quella di Torino. Cambierò qualche giocatore, alla partita con la Roma penseremo da dopodomani". Linetty verso un posto da titolare a centrocampo, Caprari dovrebbe avere spazio sulla trequarti.

DONADONI -  "Pulgar dobbiamo valutarlo, ha giocato domenica con un piccola problema che si è mantenuto costante, ma non è peggiorato. Se ci sono delle controindicazioni, dovremo trovare delle altre soluzioni. Poli è a posto dal punto di vista fisico. Non sono situazioni di emergenza, ma bisognerà comunque stringere un po’ i denti. Palacio già domenica ha tirato abbastanza la corda: voleva rimanere in campo a tutti i costi. Poi è chiaro che si tratta di un giocatore che spende molto più di altri, e quindi dovremo valutarlo bene. Un minimo di ricambio ci dovrà essere per forza. Destro? Non dovrebbe avere particolari difficoltà dal punto di vista fisico, ma devo rendermi conto della situazione nell’allenamento di oggi. Gonzalez sta bene, non ha problemi".


TORINO-MILAN   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

MAZZARRI -  "Niang è rientrato in gruppo da poco, se dovesse stare meglio sarà a disposizione. N'Koulou giocherà visto che sta bene. Iago Falque? Gli darò un po' di riposo quando lo vedrò stanco, anche se faccio sempre fatica a fare a meno di lui".

GATTUSO - "Locatelli potrebbe far rifiatare qualcuno a centrocampo, contro il Napoli è entrato bene e in allenamento lo vedo sempre bello c***uto. Zapata o Musacchio con Bonucci? Domani vediamo".


VERONA-SASSUOLO   (mercoledì 18 aprile, ore 20.45)

PECCHIA - Grandi problemi di formazione per il Verona soprattutto a centrocampo dove l'unico al 100% è Valoti mentre Buchel ha appena recuperato. Probabile il ritorno di Heurtaux in difesa al posto dello squalificato Caracciolo.

IACHINI - "Dovrò fare delle valutazioni perchè siamo corti dietro, tra oggi e domani verificherò le condizioni di alcuni ragazzi. Consigli è da valutare oggi, così come altri. Berardi? L'ho visto tranquillo, ha preso due botte con Chievo e Milan e sta lavorando, è sereno, sa che deve dare il suo contributo e so che lo farà nel finale di campionato". Probabile che l'attaccante calabrese torni titolare al posto di Babacar.

Prossimo articolo:
Milan, via anche Mirabelli: torna Leonardo, Elliott mette 150M
Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: il calendario dei ritiri e delle amichevoli
Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 21 luglio
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta