Svezia-Italia, le pagelle degli Azzurri: bene solo Chiellini, disastrosi Verratti e Ventura

CondividiChiudi Commenti
Chiellini il migliore tra gli Azzurri, sufficienza per pochi altri. Male Candeva, Immobile e Belotti, malissimo Verratti. Bocciato Ventura.

ITALIA

BUFFON 6 – Poco impegnato, è comunque una sicurezza per l’intero reparto difensivo.
 
BARZAGLI 6 –
Si limita al compitino, ma dalla sua parte non passa mai nessuno.

BONUCCI  6 – Perfetto in fase difensiva, poco lucido in fase di impostazione: troppi i lanci nel vuoto.

CHIELLINI  6.5 – Il migliore tra gli Azzurri: nel finale utile anche in fase di spinta.

CANDREVA 5 – I compagni giocano tantissimi palloni su di lui e spesso non lo accompagnano. Tuttavia, l’esterno dell’Inter rallenta troppo la manovra, prova troppo raramente la giocata e sembra non crederci mai fino in fondo.

VERRATTI 4.5 – Ancora una prestazione negativa con la maglia della Nazionale. Si fa ammonire ingenuamente e salterà dunque il match di ritorno. Male.

DE ROSSI 6 – E' sua la sfortunata deviazione in occasione del goal svedese ma è tra i più lucidi in campo e l’ultimo a mollare.

PAROLO 5.5 – Si destreggia bene tra le linee svedesi, ma si perde sempre sul più bello. Nel finale eccede in confidenza, sbagliando qualche facile appoggio.

DARMIAN  6 – E’ sua l’unica vera conclusione di marca azzurra - una gran bella conclusione per di più – ma è sfortunato e trova il palo. Svolge diligentemente il suo compito, ma non è certo a lui che si può chiedere una spinta costante.

BELOTTI 5 – Non sta bene e si vede. Ci mette cuore e volontà, ma non conclude praticamente nulla.

IMMOBILE 5 – Come il compagno di reparto, l’attaccante che sta attraversando un momento d’oro con la maglia della Lazio, viene servito poco e male e non fa nulla per creare qualche occasione da solo.

(EDER 5.5) – Di colpe ne ha meno dei due titolari, semplicemente perché gioca meno e ha meno tempo per incidere.

(INSIGNE 5.5) – Tanta buona volontà, poca incisività. Non è più abituato ad entrare a partita in corso, e si vede.

VENTURA 4 – Italia priva di idee, un modulo che continua a non convincere, esclusioni incomprensibili (Florenzi, El Shaarawy e Insigne su tutti), incapacità di cambiare volto alla squadra a partita in corso.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
International Champions Cup 2018: squadre, calendario e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calendario amichevoli Napoli 2018: date, orari e dove vedere le partite in tv e streaming
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 18 luglio
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Pjanic non si sbilancia sul futuro: c'è il Chelsea?
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta