Real Madrid-Liverpool: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV e streaming

Commenti
Dopo le emozionanti semifinali, manca solo la finale di Champions League per proclamare la regina d'Europa 2017/2018: Real contro Liverpool.

DIRETTA

Real Madrid e Liverpool hanno conquistato la finale di Champions League 2017/2018: dopo aver eliminato rispettivamente Bayern Monaco e Roma, saranno loro a contendersi il titolo di Campione d'Europa per questa stagione.


DOVE E QUANDO


La finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool si giocherà allo Stadio Olimpico di Kiev sabato 26 maggio 2018. Calcio d'inizio alle ore 20.45.


DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING


Real Madrid-Liverpool sarà trasmessa sia in chiaro, su Canale 5, che sul canale Premium Sport, per gli abbonati al servizio Mediaset. Il match sarà inoltre visibile in streaming grazie ai siti ufficiali di Canale 5 e Sport Mediaset, nonchè tramite Premium Play: il tutto utilizzando come dispositivi i vari pc, tablet e smartphone.


PROBABILI FORMAZIONI


Zidane pronto ad affidarsi all'undici che ha pareggiato per 2-2 sul campo del Villarreal nell'ultima giornata di Liga: Bale favorito su Benzema per affiancare Cristiano Ronaldo, Isco nel ruolo di trequartista.

Klopp punta sul tridente dei sogni in avanti, capace di segnare addirittura 90 reti in stagione, di cui 44 con il solo Salah. Emre Can convocato ma dovrebbe comunque partire dalla panchina: spazio a Henderson.

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Bale, Cristiano Ronaldo.

LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Milner, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané.

Prossimo articolo:
Roma, buone notizie: Pastore a disposizione, è rientrato in gruppo
Prossimo articolo:
Gasperini-Atalanta, la storia continua: ufficiale il rinnovo
Prossimo articolo:
Gironi Europa League 2018-2019: calendario, risultati e classifiche
Prossimo articolo:
Lazio-Apollon Limassol, le pagelle: Caicedo ed Acerbi top, Bastos e Murgia flop
Prossimo articolo:
Europa League, prima giornata - Chelsea ok, male il Marsiglia
Chiudi