Probabili Formazioni Serie A

CondividiChiudi Commenti
Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni della giornata di Serie A.


CROTONE-SPAL


CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Ajeti, Mandragora; Ricci, Trotta, Nalini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Stoian, Tumminello, Simic, Festa

SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Salamon; Lazzari, Everton Luiz, Viviani, Kurtic, Mattiello; Floccari, Antenucci.

Squalificati: Felipe | Indisponibili: Borriello, Schiavon

QUI CROTONE - Zenga dovrebbe riproporre una formazione molto simile a quella che ha perso a Benevento, ma occhio a Trotta e Budimir, pronti a tornare titolari in attacco, e ad Ajeti, provato a centrocampo al posto di Barberis. In difesa confema per Capuano centrale e Faraoni terzino, a centrocampo dovrebbe rivedersi Barberis dal 1'

QUI SPAL - In difesa Felipe è squalificato, ma torna il recuperato Cionek. Antenucci confermato, ma con lui dovrebbe agire Floccari, con Kurtic mezzala. A sinistra Mattiello dovrebbe riprendersi la maglia da titolare.


FIORENTINA-CHIEVO


FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Dabo, Veretout; Gil Dias, Simeone, Chiesa.

Squalificati: Badelj, Milenkovic | Indisponibili: nessuno

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Bastien; Meggiorini, Inglese.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Giaccherini, Birsa

QUI FIORENTINA - Pioli deve fare i conti con le assenze per squalifica di Milenkovic e Badelj: in difesa si punta quindi sul pieno recupero di Laurini, mentre a centrocampo dovrebbe esserci Dabo dal 1'. L'altra opzione per il tecnico è inserire in mediana Cristoforo. In attacco Gil Dias è ancora favorito su Thereau.

QUI CHIEVO - Maran dovrebbe disegnare il suo Chievo col 4-3-1-2. In difesa Bani è favorito sul recuperato Tomovic per una maglia da titolare. Rispetto all'ultima gara vinta sul Cagliari, in attacco Pucciarelli potrebbe far posto a Meggiorini dal 1'. Out Giaccherini e Birsa.


SAMPDORIA-UDINESE


SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, G. Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Caprari.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Sala, Verre

UDINESE (4-3-3): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir, Adnan; Fofana, Balic, Barak; De Paul, Maxi Lopez, Jankto.

Squalificati: Perica | Indisponibili: Lasagna, Behrami

QUI SAMPDORIA - Allarme Ramirez rientrato per Giampaolo: l'uruguaiano ha accusato un problema in allenamento ma è già tornato in gruppo. A sinistra Murru è ancora favorito su Strinic, in avanti Zapata - che aveva reagito male alla sostituzione col Milan - viene insidiato da Caprari e Kownacki. Recupero lampo per Praet, out Sala e Verre. Prima convocazione per Belec.

QUI UDINESE - Senza Lasagna e Perica indisponibili, Oddo non ha molte alternative in attacco: giocheranno De Paul e Maxi Lopez. La novità potrebbe essere un cambio di modulo: il tecnico in settimana ha provato con insistenza il 4-3-3, con Jankto avanzato nel tridente. In difesa ballottaggi Larsen-Widmer e Samir-Nuytinck, a centrocampo Behrami è out: giocherà uno tra Hallfredsson e Balic.


SASSUOLO-LAZIO


SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Adjapong, Lemos, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Politano.

Squalificati: Goldaniga | Indisponibili: Letschert, Matri

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Jordao, Caceres, Lukaku

QUI SASSUOLO - Iachini deve rinunciare a Goldaniga, squalificato in seguito all'espulsione del Dall'Ara: al suo posto in difesa dentro dal 1' Lemos. Per il resto non sono attese novità rispetto alle abituali scelte. Lirola è alle prese con l'influenza ma è convocato, in alternativa pronto Adjapong. Matri out.

QUI LAZIO - I biancocelesti ritrovano Lucas Leiva in regia dopo la squalifica, le altre scelte dipendono dal minutaggio di coppa. Sicuri in avanti Luis Alberto e Immobile, a sinistra stop muscolare per Lukaku. In difesa si ferma Caceres, dovrebbe esserci Wallace.


VERONA-TORINO


VERONA (4-4-2): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Calvano, Valoti, Matos; Petkovic, Kean.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Bianchetti, Cerci, Zaccagni, Buchel, Heurtaux

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Ansaldi; Baselli, Rincon, Obi; Iago Falque, Belotti, Niang.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Molinaro

QUI VERONA - Pecchia non ha a disposizione l'infortunato Buchel: in mediana dovrebbe toccare a Calvano con Valoti. In difesa Ferrari è recuperato, in attacco si rivede Petkovic dal 1': verso la panchina Verde.

QUI TORINO - Mazzarri potrebbe tornare al 4-3-3, con Niang di nuovo titolare nel tridente. L'escluso sarebbe uno tra Baselli e Ansaldi. Out per infortunio Molinaro.


JUVENTUS-ATALANTA


JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Mandzukic, Alex Sandro.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Bernardeschi, Cuadrado, Higuain, De Sciglio, Khedira

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Cornelius.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Petagna

QUI JUVENTUS - Allegri deve fare a meno degli infortunati Bernardeschi e Higuain, ma recupera Matuidi, che partirà titolare.Dybala in panchina e tridente Douglas Costa-Mandzukic-Alex Sandro, mentre a centrocampo potrebbe rivedersi Marchisio, in ballottaggio con Sturaro e Bentancur: non convocato Khedira. Al centro della difesa Rugani, con Lichtsteiner a destra al posto dell'infortunato De Sciglio.

QUI ATALANTA - Gasperini deve valutare gli sforzi profusi nella sfortunata battaglia di Europa League: possibili chance per Palomino, Castagne e Gosens. Probabile turnover anche in attacco, dove Petagna non è al meglio della condizione e non rientra nemmeno nella lista dei convocati.


ROMA-MILAN


ROMA (4-2-3-1): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Strootman; Under, Nainggolan, El Shaarawy; Schick.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Gonalons, Karsdorp

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Storari, Antonelli

QUI ROMA - Di Francesco dovrebbe lasciare fuori Florenzi e De Rossi, apparsi non al meglio in Ucraina: spazio a Bruno Peres e Pellegrini. In attacco El Shaarawy è favorito su Perotti, confermatissimo l'uomo del momento Under. La grossa novità potrebbe essere un turno di riposo per Dzeko, Con Schick che andrebbe ad occupare la posizione di punta centrale. In difesa Juan Jesus si candida per una maglia.

QUI MILAN - Gattuso a centrocampo ritrova Kessié dopo la squalifica, mentre in difesa Calabria non è al meglio e potrebbe lasciare il posto ad Abate. In attacco Kalinic ha recuperato dalla pubalgia e si gioca con Cutrone la maglia al centro del tridente, che per il resto vedrà Suso a destra e Calhanoglu a sinistra come d'abitudine.


CAGLIARI-NAPOLI


CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, João Pedro, Padoin; Sau, Pavoletti.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Cigarini, Farias, Pisacane

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Chiriches, Ghoulam, Milik

QUI CAGLIARI - Nel Cagliari Romagna recupera e potrebbe soffiare il posto in difesa ad Andreolli, con Ceppitelli e Castan a completare il reparto. Barella giostrerà in regia al posto dell'infortunato Cigarini, con João Pedro mezzala e Sau con l'ex Pavoletti. Problemi per Farias, incidente stradale per Pisacane uscito acciaccato.

QUI NAPOLI - Sarri pronto a schierare nuovamente il miglior Napoli dopo il turnover in Europa League: 11 scolpito per gli azzurri, con Mario Rui padrone della fascia sinistra e Mertens a guidare il tridente completato da Callejon ed Insigne. In regia Jorginho, ai suoi fianchi Allan e Hamsik.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Inter-Benevento, De Zerbi contro l'arbitro: "In certi stadi succede..."
Prossimo articolo:
L'Inter fatica, Spalletti ammette: "Poca qualità, vinto col cuore"
Prossimo articolo:
Inter-Benevento, le pagelle: Cancelo giganteggia, bocciato Gagliardini
Chiudi