Parma-Juventus, Allegri conferma: "Mandzukic e Ronaldo giocano"

Commenti
Massimiliano Allegri alla vigilia di Parma-Juventus: "Dybala deve trovare la condizione migliore. Dubbi Cancelo-Cuadrado e Khedira-Emre Can".

Dopo le due vittorie nelle prime due giornate di campionato, l'obiettivo della Juventus è chiudere a punteggio pieno prima della sosta per le nazionali. Per farlo i bianconeri dovranno passare sul campo del Parma .

Solo su DAZN puoi vedere Parma-Juventus IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Massimiliano Allegri però apre la tradizionale conferenza della vigilia con un commento sul sorteggio di Champions: "Manchester United e Valencia sono due ottime squadre e soprattutto due ambienti molto caldi, ma ci penseremo dopo il Sassuolo.

Ora dobbiamo concentrarci sul Parma, la partita prima della sosta è sempre insidiosa e negli ultimi anni a Parma non è mai stata una passeggiata".

Quindi il tecnico tranquillizza sulle condizioni di Dybala : "E' sereno, deve trovare una condizione migliore e, comunque, l'arrivo di Ronaldo deve essere per tutti uno stimolo. C'è grande competitività". 

Allegri poi commenta l'assenza dello stesso Cristiano Ronaldo a Montecarlo: " E' normale che ieri era arrabbiato. Aveva fatto 15 goal in Champions ed era arrabbiato, ma questo dimostra quanto continui a lavorare e a voler essere il migliore e questo per noi è un vantaggio. La sua è stata una scelta personale e come tale va rispettata. Ieri si è allenato bene e sta bene".

PS Allegri

Riguardo alla formazione l'allenatore bianconero annuncia: " Domani giocherà uno tra Emre Can e Khedira , stanno tutti bene e abbiamo recuperato anche De Sciglio.  

Emre Can  sta ritrovando la condizione dopo un infortunio di 4 mesi e  si sta adattando al calcio italiano, che è molto diverso da quello inglese. Non si può criticare un giocatore come Khedira".

Dopo l'allenamento di oggi deciderò se giocare con il centrocampo a due o a tre. Il dubbio in difesa è sulla destra tra Cancelo e Cuadrado. In attacco giocheranno Mandzukic e Ronaldo, per il resto devo decidere".

Infine all'ennesima domanda sul bel gioco Allegri sbotta: "Quando smetterò mi dovranno spiegare cosa vuol dire giocare bene. Se vogliamo divertirci possiamo giocare a divertirci, però dopo si innesca il meccanismo per cui non si vince.

L'anno scorso siamo stati il secondo attacco del campionato. Alla fine nell'albo non scrivono che uno ha giocato bene ma è arrivato secondo".

Prossimo articolo:
Bundesliga, risultati e classifica 4ª giornata - Pari Dortmund, poker del Bayern
Prossimo articolo:
Schalke 04-Bayern Monaco 0-2: Poker di successi per i bavaresi
Prossimo articolo:
Premier League, risultati e classifica 6ª giornata - Tris Liverpool, manita City
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 5ª giornata - Vince l'Atletico Madrid
Prossimo articolo:
Serie C: risultati e classifiche dei tre gironi
Chiudi