Napoli, Sarri vola basso: "La Juventus è come il Team Sky, vince sempre"

CondividiChiudi Commenti
Grande euforia in casa Napoli dopo la qualificazione in Champions League, ma Sarri frena gli entusiasmi: "Colmare il gap con le big non sarà facile".

La prova di forza del Napoli contro il Nizza nei playoff di Champions League, con gli azzurri che hanno strappato il pass per la fase a gironi del torneo, pone i partenopei come una delle candidate allo Scudetto e per arrivare in fondo al torneo europeo.

A frenare gli entusiasmi ci ha pensato però il tecnico azzurro Maurizio Sarri, che nel post gara ha sottolineato come a suo giudizio la distanza fra i campani e la Juventus e le big europee sia ancora significativa.

"Certi eventi delle partite ci condizionano ancora. - ha ammonito l'allenatore del Napoli, come riporta 'Sky Sport' - La paura è quando abbiamo troppo in mano la partita, diventiamo leziosi e corriamo diversi rischi. Ma la squadra è più consapevole. La Juventus, per usare un paragone ciclistico, è come se fosse il Team Sky: vince sempre. Con un predominio importante, e per noi non è nemmeno facile avvicinarci". 

Vietato dunque esaltarsi per il doppio successo contro i rossoneri francesi: "È troppo presto per capire se anche quest'anno avremo ancora i difetti dell'anno scorso. - ha dichiarato Sarri - Colmare il gap con le big non è facile, sarà dura se giocheremo col Real Madrid".

Innegabili, comunque, i passi avanti importanti fatti dalla squadra in questi mesi: "Abbiamo fatto bene. - ha ammesso il tecnico partenopeo - Questa è la nostra strada per fare risultato. Non possiamo gestire la partita. Noi difendiamo alto e imponiamo il nostro gioco, ragioniamo così. Questo è il giusto premio per noi".

Ora gli azzurri si ritufferanno sul campionato, dove ad attenderli c'è il confronto interno contro l'Atalanta allo Stadio San Paolo.

Prossimo articolo:
E' un super Napoli, Jorginho svela il segreto: "E' cambiata la mentalità"
Prossimo articolo:
Caso biglietti, ecco la sentenza: Agnelli inibito per un anno
Prossimo articolo:
Milan-Rijeka: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming
Prossimo articolo:
Leandrinho il sostituto di Milik? L'agente: "Lui è una prima punta vera"
Prossimo articolo:
Inglese subito al Napoli? Il Chievo frena: "L'accordo è diverso"
Chiudi