Milan, Gattuso sconsolato: "Non sono Padre Pio, non posso fare miracoli"

CondividiChiudi Commenti
Gattuso: "Quando attacchiamo diamo l'impressione di poter segnare, ma alla prima difficoltà andiamo sotto. Abbiamo fatto una figuraccia".

Pesante sconfitta per il Milan contro il Verona . I rossoneri non riescono così a dare continuità alla vittoria di domenica scorsa contro il Bologna . Al termine del match ai microfoni dei giornalisti è intervenuto Rino Gattuso .

Non c'è altro da dire, quella contro la squadra di Pecchia è stata una figuraccia. " Abbiamo tenuto il pallino del gioco per 25 minuti, ma alla prima situazione difficile siamo andati sotto nel risultato. ll secondo goal ci ha letteralmente tagliato le gambe. Abbiamo fatto una figuraccia, ma andiamo avanti ".

L'ex Pisa e Palermo ammette di non poter fare molto, almeno nel breve termine, vista la situazione attuale. " Il carattere non basta ed io non sono padre Pio o un santo che fa miracoli. Per migliorare a livello fisico e di mentalità non bastano poche partite. La cosa che mi preoccupa di più è l'aspetto mentale. In questo momento di rabbia e delusione è meglio non dire niente per non fare danni ".

Ps Gennaro Gattuso

Nonostante qualcosa di buono, almeno inizialmente, si sia visto, soprattutto in avanti. " Bisogna capire il perchè di certe partite. Diamo la sensazione di fare goal ad ogni azione d'attacco, ma quando siamo in difficoltà non riusciamo a reagire. Se guardiamo i singoli questa squadra vale molto di più rispetto ai punti in classifica che ha, ma bisogna far sì che diventi una vera squadra. Chiacchere a zero, bisogna solo lavorare ".

La questione Donnarumma e la bocciatura del voluntary agreement da parte dell' UEFA non c'entrano nulla con le prestazioni negative da parte della squadra. " Non pesano assolutamente le questioni societarie fuori dal campo, la società ci fa stare bene, i giocatori prendono sempre lo stipendio alla fine del mese e non hanno problemi ".

Prossimo articolo:
Milan, via anche Mirabelli: torna Leonardo, Elliott mette 150M
Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: il calendario dei ritiri e delle amichevoli
Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 21 luglio
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta