Maxi Lopez sta con Maradona: "Icardi non convocato? Parola di Diego è santa"

CondividiChiudi Commenti
Maxi Lopez torna sulla foto provocatoria diffusa prima di Juventus-Barcellona: "Non l'ho pubblicata io. Icardi? La parola di Maradona è santa".

Qualche giorno fa ha fatto molto discutere una foto apparsa sul profilo Instagram di Maxi Lopez e ritraente il giocatore del Torino sorridente in compagnia dei connazionali Mascherano e Messi, per molti chiara frecciata a Mauro Icardi, da tempo fuori dalle convocazioni della Nazionale argentina.

Ad avvalorare questa tesi un hashtag particolare (#ContinuaASucchiarlo), anche se l'attaccante del Torino ha voluto negare ogni suo coinvolgimento nella vicenda.

Intervenuto ai microfoni di 'Radio la Red', Maxi Lopez ha spiegato: "Qualche giorno fa la mia ex moglie mi manda un messaggio dicendomi che mio figlio Valentino voleva andare a vedere Juventus-Barcellona, io mi informo e mi dicono che sarei potuto andare all'allenamento del Barcellona senza problemi".

"Proprio un'ora prima dell'allenamento - continua l'argentino - Wanda mi dice di non poter portare mio figlio e quindi vado da solo. Iniesta, Messi e Mascherano si avvicinano ed abbiamo fatto quella foto che in seguito ho mandato a Wanda per dimostrarle che ero stato davvero lì. Solo io e lei avevamo quella foto ed io non ho alcun account social".

Sulle parole di Maradona che ha definito Icardi un traditore: "Per me la sua parola è sempre santa. Non parlavo con Mascherano e Messi da quasi 10 anni, non capisco che influenza possa avere con loro: questa storia è stata messa in giro da qualcuno".

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport
Prossimo articolo:
Nuova panchina per De Biasi: ufficiale l'approdo all'Alaves
Prossimo articolo:
Svelato il contratto di Dembélé: stipendio da 12 milioni all'anno
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2017/18
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 7ª giornata - Poker del Monaco, pari per il Nizza
Chiudi