Materazzi su Inter-Juve: "Orsato? O è cieco o non voleva vedere"

CondividiChiudi Commenti
Materazzi è certo che l'Inter abbia tutte le qualità per battere la Lazio e volare in Champions e dice poi la sua sull'arbitraggio di Inter-Juve.

Questa sera l'Inter è chiamata a compiere un'impresa: vincere all'Olimpico contro la Lazio per soffiare, proprio ai biancocelesti, il quarto posto e la qualificazione alla Champions League. Unico risultato utile per i nerazzurri è la vittoria e secondo Marco Materazzi, una delle leggende interiste, è un obiettivo alla portata della squadra di Spalletti.

"L'Inter è più forte come squadra - ha spiegato 'Matrix' intervistato dalla 'Gazzetta dello Sport' - e l'essere obbligata a vincere è un vantaggio, perché gestire non è il suo forte. Chi può decidere il match? Icardi. E' stato criticato ingiustamente dopo il Sassuolo, quando Consigli è stato mostruoso, ma a Roma farà una grande partita. Vuole la Champions più di tutti".

Vittoria unico risultato utile anche 'grazie' alla sconfitta subita nel girone di ritorno contro la Juventus. Un ko ricco di polemiche, per presunti errori dell'arbitro Orsato a favore della Juve, come spesso accaduto nei match fra nerazzurri e bianconeri. "E' stata persa una grande occasione... da parte dell'arbitro - ha affermato Materazzi - Se non vedi quel fallo da giallo di Pjanic (sarebbe stato il secondo giallo, ndr) o sei cieco o non vuoi vedere. Facendo il suo dovere Orsato non si sarebbe inimicato nessuno. E la Juventus forse avrebbe vinto lo stesso lo Scudetto".

Materazzi dice poi la sua sulla nuova Nazionale azzurra con Roberto Mancini in panchina e Mario Balotelli in campo. "Mancio ha voluto molto quella panchina, rinunciando a tanti soldi - ha detto l'ex difensore dell'Inter - Ora però deve pedalare. E' vero che peggio non si può fare e che lui è più portato a fare il CT rispetto all'allenatore di club. Per Mario sono felicissimo. Si porta dietro certe etichette e in effetti non lo vedremo mai rincorrere l'avversario fino a metà campo. Ma poi decide chi segna e lui in questo è speciale".

Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Skorupski: “Meglio titolare in un'altra squadra”
Prossimo articolo:
È Islanda-mania: 99,6% di share per la gara con l'Argentina
Prossimo articolo:
DIRETTA: Svezia-Corea del Sud
Prossimo articolo:
Sabatini alla Sampdoria: è il nuovo responsabile dell'area tecnica
Prossimo articolo:
Svezia-Corea del Sud, le formazioni ufficiali: Lindelof non gioca
Chiudi