L'estremo tentativo del Napoli per convincere Verdi: Giuntoli bussa a casa sua

CondividiChiudi Commenti
Il Napoli ha fatto di tutto per convincere Verdi ad accettare il trasferimento: spunta una visita del Ds Giuntoli a casa del giocatore lunedì sera.

Che siano motivi personali - si parla del no della fidanzata prima ancora del suo - oppure il voler "completare il percorso di crescita al Bologna" come detto dal giocatore, o ancora una mezza parola già spesa con l'Inter per l'estate, fatto sta che alla fine Simone Verdi ha clamorosamente rifiutato il trasferimento al Napoli.

Un flop di mercato che pesa non poco nelle strategie degli azzurri, che ora si ritrovano a dover esplorare tutte le carte di riserva, con la ben nota difficoltà di trovare gente pronta all'uso e soprattutto adatta alle esigenze di Sarri.

E quanto il Napoli spingesse per Verdi, individuato come il profilo perfetto alla bisogna, lo svela un retroscena svelato dal 'Corriere dello Sport: lunedì sera, alle 22 circa, alla porta di Verdi ha bussato Cristiano Giuntoli in persona per provare a far cambiare idea al giocatore, dopo che la situazione si era ribaltata rispetto all'ottimismo di inizio giornata che dava l'affare per fatto.

Era successo che nel pomeriggio Verdi aveva definitivamente deciso di rifiutare il trasferimento, quando De Laurentiis e Chiavelli erano già a Milano per firmare i contratti, ed allora il Ds azzurro - ovviamente autorizzato dal Bologna - ha provato l'ultimo tentativo diretto, di persona, dopo che già Maurizio Sarri si era speso per telefono.

Niente da fare, tutto inutile: Verdi è stato irremovibile, ed in quel momento il Napoli ha capito che era tutto finito. "Mi hanno chiamato anche Tonelli e Sepe, mi hanno detto: dai, non fare il fenomeno", l'ulteriore rivelazione del ragazzo di Broni. Come detto, tutto inutile. Tra qualche mese ne sapremo di più, forse...

Prossimo articolo:
Tabella Calciomercato Serie A 2018/2019: acquisti e cessioni
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 21 luglio
Prossimo articolo:
Calendario amichevoli Juventus 2018: date, orari e dove vedere le partite in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Benzema e l'accordo: l'agente ride su Twitter
Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, l'Everton si fa da parte: Malcolm più vicino
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta