Lazio, è di nuovo Felipe Anderson: titolare ed a segno dopo 221 giorni

CondividiChiudi Commenti
Felipe Anderson in goal dopo 221 giorni. Il brasiliano della Lazio alla prima da titolare dopo l'infortunio.

La Lazio che approda ai quarti di finale di Coppa Italia battendo per 4-1 al Cittadella ha ritrovato Felipe Anderson. Dopo lo spezzone giocato contro lo Zulte Waregem in Europa League, il brasiliano è tornato titolare dal primo minuto.

E come se non bastasse è riuscito ad andare a segno con un goal tipico del suo repertorio: scatto in profondità e tiro secco di destro. Non segnava con la maglia dell'Aquila dallo scorso 7 maggio (Lazio-Sampdoria 7-3), da ben 221 giorni.

Infortunatosi lo scorso luglio in amichevole, l'ex Santos avrebbe dovuto essere disponibile in poco tempo. Invece il suo problema si è rivelato più grave del previsto e lo ha costretto a saltare l'intera prima parte di stagione (4 mesi).

In un'annata che vede i biancocelesti impegnati ancora su tre fronti il verdeoro non potrà che fare comodo anche grazie alla sua duttilità tattica. Può infatti essere impiegato sia come esterno d'attacco che come seconda punta che come trequartista.

Questo il suo commento a fine partita ai microfoni di Rai Sport. "Non sono ancora al 100%, ma mi sento comunque bene. Mi fa piacere aver segnato, ma sono ancora più soddisfatto per la vittoria ottenuta. Solamente giocando dal primo minuto ho potuto testare veramente a che livello di condizione sono. Adesso voglio solo guardare avanti per essere sempre più pronto il prima possibile".

Prossimo articolo:
Diretta Calciomercato: ultime notizie
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter: le ultime notizie
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, Joao Mario riapre a sorpresa al West Ham
Prossimo articolo:
Coppa Italia 2017/2018: tabellone, date, risultati e calendario
Prossimo articolo:
Il PSG nei pensieri di Mancini: "Mi piacerebbe allenarlo"
Chiudi