Lazio, caso De Vrij-Procura: a mancare sarebbe un'esenzione terapeutica

CondividiChiudi Commenti
Caso De Vrij: alla base delle ulteriori indagini non vi sarebbe la mancanza di firma di un documento ma un'esenzione terapeutica scaduta.

Non sono bastati i chiarimenti forniti nella giornata di lunedì da Stefan De Vrij e dal medico sociale della Lazio per chiudere la questione tra il giocatore biancoceleste e la Procura antidoping, che come noto ha emesso un comunicato con il quale ha confermato che saranno necessari ulteriori accertamenti.

Secondo quanto riferito dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport alla base di queste ulteriori indagini non c'è un semplice problema di carattere burocratico (esami sostenuti due volte e relativi documenti non sottoscritti dall'olandese) ma l'effettiva mancanza di documentazione adeguata.

La società capitolina avrebbe infatti fornito un'esenzione terapeutica scaduta, in assenza della quale mancherebbe quindi la facolta d'usare quel determinato farmaco prescritto. Si tratta però di una sostanza proibita solamente in prossimità delle competizioni e non sempre, circostanza che, nel caso in cui le cose dovessero evolversi negativamente, renderebbe meno gravosa la posizione del giocatore.

Nel giro di una settimana dovrebbe arrivare la decisione definitiva, che consisterà o nell'archiviazione o nella sospensione, con contestuale deferimento, di De Vrij.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
International Champions Cup 2018: squadre, calendario e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calendario amichevoli Napoli 2018: date, orari e dove vedere le partite in tv e streaming
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 18 luglio
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Pjanic non si sbilancia sul futuro: c'è il Chelsea?
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta