La Roma ritrova Karsdorp: può tornare contro il Sassuolo

CondividiChiudi Commenti
Tornato ad allenarsi col gruppo dopo 6 mesi e mezzo, Rick Karsdorp sarà convocato col Sassuolo. Probabile che Di Francesco gli conceda alcuni minuti.

Acquistato in estate dalla Roma per aggiungere un terzino 'vero' all'ex trequartista Florenzi, Rick Karsdorp potrebbe finalmente tornare a giocare all'ultima giornata, al termine di mesi complicatissimi e continuamente contrassegnati da gravi infortuni. Meglio tardi che mai.

Nella giornata di ieri l'ex giocatore del Feyenoord è tornato ad allenarsi assieme al resto del gruppo a distanza di sei mesi dal secondo crac romano, la rottura del crociato del ginocchio sinistro di fine ottobre. Oggi è passato nuovamente all'allenamento individuale, comunque programmato, ma i progressi in vista del possibile esordio di domenica proseguono.

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, in casa di quel Sassuolo contro il quale lo stesso Florenzi versò amare lacrime di dolore un anno e mezzo fa, potrebbe dunque toccare proprio a Karsdorp, la cui convocazione è pressoché certa. Entrerebbe probabilmente non dal 1' ma nei minuti finali, per evitare un impatto troppo duro con la realtà del campo.

L'olandese volante, che dopo tanta sofferenza spera di rimettere le ali, giocherebbe così la sua seconda partita stagionale: nella prima, disputata lo scorso 25 ottobre, era rimasto in campo per 82 minuti contro il Crotone (1-0 all'Olimpico). Ed è lì che si era rifatto male al ginocchio.

Chiaro: più che il Sassuolo, che costituirebbe comunque il simbolico inizio di una nuova vita calcistica, l'orizzonte di Karsdorp si sposta un po' più in là, alla prossima stagione. Quella in cui anche lui, ginocchia permettendo, spera di costituire un tassello importante della nuova Roma. Di Francesco e Monchi incrociano le dita.

Prossimo articolo:
Torres rivela: "Ho iniziato con il calcio grazie a Holly e Benji"
Prossimo articolo:
Cristiano Ronaldo alla Juventus, Paratici: "Decisiva l'ovazione dello Stadium"
Prossimo articolo:
Francia campione del Mondo: per Mendy 3° trofeo con sole 9 gare
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 16 luglio
Prossimo articolo:
Europeo Under 19: tabellone, risultati e regolamento
Chiudi