Juventus-Inter, mancano i protagonisti: Higuain e Icardi deludono le attese

CondividiChiudi Commenti
Gonzalo Higuain e Mauro Icardi non riescono mai ad impensierire Handanovic e Szczesny: solo un tiro in porta tra i due, siglato dal 'Pipita'.

Doveva essere la partita dei numeri 9, degli attaccanti argentini, di 'Maurito' e del 'Pipita'; ed invece Icardi e Higuain hanno deluso le attese delle rispettive tifoserie, ma anche di tutti gli appassionati di calcio. Juventus-Inter è stata dominata dalle difese

La Juventus in generale ha creato qualcosa in più dell'Inter, coinvolgendo maggiormente Higuain nelle azioni offensive. Ma l'ex attaccante del Napoli non era completamente in serata di grazia, al contrario di quanto fatto vedere una settimana fa a Napoli.

Icardi, se possibile, ha fatto anche peggio del suo collega bianconero. L'argentino non ha mai aiutato la sua squadra in possesso palla, né tanto meno si è reso pericoloso dalle parti di Szczesny.

Andando ad analizzare i numeri di entrambi, ci rendiamo conto ancora meglio dell'impalpabilità della loro prestazione. Il dato più lampante è sicuramente questo: Mauro Icardi non ha mai tirato in porta, mentre Gonzalo Higuain ci ha provato solo una volta (un tiro parato con facilità da Handanovic).

Heatmap Higuain Icardi

Scendendo nel dettaglio. Gonzalo Higuain non ha creato una singola occasione pericolosa nemmeno per i suoi compagni, facendosi beccare anche tre volte in fuorigioco e perdendo molte energie nelle proteste verso i direttori di gara. Il 'Pipita' ha avuto anche la peggior media di passaggi riusciti per i bianconeri (77,8%), toccando solo 31 palloni in totale.

Dal suo canto, Mauro Icardi non si è fatto per nulla preferire. Anche per lui sono zero le occasioni create per i compagni di squadra, bassissima pure la percentuale di passaggi riusciti (66,7%). L'ex attaccante della Sampdoria ha addirittura toccato solo 10 palloni in tutta la gara, rendendosi praticamente deleterio per Spalletti, che alla fine lo ha anche chiamato in panchina.

In entrambi i casi il grafico (Heatmap di Opta), ci fa capire pienamente la scarsa incisività delle due prime punte.

Insomma, chiaramente non è stata la loro partita, consegnando lo scettro dell'Allianz Stadium alle coppie Chiellini-Benatia e Miranda-Skriniar. Lo zero a zero, d'altronde, è lo specchio perfetto di una partita comandata dalle difese rispetto agli attacchi, dove appunto dovevano spadroneggiare Higuain e Icardi.

Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, è il giorno di Rafinha: superate le visite mediche
Prossimo articolo:
Calciomercato, Flamini riparte dal Getafe: ingaggio vicino
Prossimo articolo:
Tabella Calciomercato invernale Serie A 2017/18: acquisti e cessioni
Prossimo articolo:
André Silva, Schick e non solo: la top 10 degli attaccanti ancora senza reti
Prossimo articolo:
Diretta Calciomercato: ultime notizie
Chiudi