Juventus, fiducia Chiellini: "Crotone flessione da mettere in preventivo"

Commenti
Chiellini: "A Crotone abbiamo avuto una piccola flessione che era da mettere in prevenvito. Col Napoli è partita che si prepara da sola".

Domenica sera contro il Napoli la Juventus dovrà cercare di difendere il vantaggio di 4 punti accumulato fino a questo momento del campionato nei confronti dei partenopei. Della sfida in programma all'Allianz Stadium ha parlato il difensore bianconero Giorgio Chiellini.

Secondo l'azzurro partite del genere non hanno bisogno di essere preparate. "E' una partita facile da preparare, si prepara da sola per la sua importanza. Si tratta di una partita che ha una posta alta in palio ma che non sarà decisiva perchè poi da qui alla fine del campionato ci saranno altre sfide difficili da dover superare".

Nonostante al Napoli serva solamente la vittoria non pensa che i partenopei si schiereranno in maniera diversa dal solito. "Non credo proprio che inizieranno a giocare schierando 4 attaccanti, scenderanno in campo secondo me sempre con il 4-3-3. Non subire goal sarebbe già un bel vantaggio per noi, anche perchè gli attaccanti che ci ritroviamo riescono sempre a tirare fuori qualcosa di positivo per noi. Milik si è ripreso al meglio, sono contento per lui dopo il brutto periodo passato a causa degli infortuni".

Ritiene però che a prevalere sarà la compagine che avrà più forza dal punto di vista mentale. "Queste partite, come spesso accade, vengono vinte più dal punto di vista mentale che tattico e vengono decise da un episodio. C'è così tanto equilibrio che basta una qualunque cosa per far pendere la bilancia dall'una o dall'altra parte. Mi piacerebbe più non prendere goal che non farlo. Mi piacerebbe pure segnare visto che non lo faccio da tanto, ma in questo momento conta solo l'obiettivo di squadra, non quello personale".

Mente che la Juventus oramai non ha più al match di Champions contro il Real Madrid, anche se a Crotone è mancato qualcosa. "Quella di Madrid è stata una delusione, ma è stata anche messa alle spalle come una grande partita alla quale non abbiamo pensato più una volta scesi in campo contro la Sampdoria, c'è il grande obiettivo del settimo Scudetto consecutivo da raggiungere. La Champions dà sia forti emozioni che grandissime delusioni. Crotone? Una piccola flessione era da mettere in preventivo prima del match contro il Napoli. Contro la Samp abbiamo vinto di nervi, a Crotone non ci siamo riusciti".

Prossimo articolo:
Roma, Perotti ancora infortunato: salterà anche il derby
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Corso di allenatore UEFA A: Dida e Rocchi tra gli ammessi agli esami
Prossimo articolo:
Ricorso accolto: Spalletti in panchina per Inter-Fiorentina
Prossimo articolo:
Roma-Frosinone: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming
Chiudi