Juventus, Allegri su Mandzukic: "Ha subìto un'ingiustizia"

CondividiChiudi Commenti
Massimiliano Allegri commenta così l'espulsione di Mandzukic: "Era arrabbiato perché ha subìto un'ingiustizia, io l'ho ringraziato".

La sua Juventus è in piena rincorsa per il primo posto attualmente occupato dal Napoli e la netta vittoria sul campo dell'Udinese ha dato indicazioni positivi ed importanti: Massimiliano Allegri può essere più che soddisfatto, anche se non c'è da rilassarsi.

Intercettato da 'Premium Sport' alla cerimonia dei premi 'The Best FIFA', il tecnico toscano ha voluto dare i meriti in primis alla sua squadra per la nomina tra i tre migliori allenatori al mondo: "Sono orgoglioso di ciò ma ringrazio i ragazzi: se sono qui il merito è dei miei giocatori e dei risultati raggiunti da loro in campo".

Juventus coach Massimiliano Allegri

La vittoria di Udine può rappresentare la svolta: " Speriamo che possa darci quella scossa giusta, utile per affrontare al meglio le prossime partite. Fino alla sosta di novembre dovremo cercare di fare bene per poi ripartire nel migliore dei modi. Vincere il settimo Scudetto di fila non è facile ma sarebbe comunque un'impresa storica".

Buffon ancora decisivo nonostante le 39 primavere: "Gigi è un professionista esemplare, nel suo caso l'età conta poco. Le sue parate ci hanno aiutato tanto".

Mandzukic espulso in maniera ingenua: "Era molto arrabbiato perché ha subìto un'ingiustizia. Io però, come ho già detto, l'ho già ringraziato perché così almeno può riposarsi".

Prossimo articolo:
Ronaldo rivela: "Avrei lasciato il Real solo per la Juventus"
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain apre la porta: affare complicato
Prossimo articolo:
Calciomercato Sassuolo, c'è l'accordo con il Chelsea per Boga
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 16 luglio
Prossimo articolo:
Inter, grave incidente per il giovane Pasquale Carlino: è in fin di vita
Chiudi