Juventus, Allegri non si nasconde: "Ora vogliamo la Champions"

Commenti
Nell'intervallo del match di Villar Perosa, Allegri dice: "Quest'anno l'ambizione è più alta. Ronaldo un grande, ho ritrovato bene Bonucci".

Giorno di festa a Villar Perosa. Zero pensieri da 3 punti, tanta qualità in campo e, soprattutto, l'esordio con la maglia della Juventus di Cristiano Ronaldo, subito a segno dopo 8 minuti. Considerazioni sparse anche da parte di Massimiliano Allegri, sereno nell'intervallo.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

"La squadra più forte che abbia mai allenato? Sulla carta, però a contare sarà il campo - le parole del tecnico bianconero - la società ha migliorato la squadra dell'anno prossimo. Però conterà solo correre e vincere, a partire da sabato contro il Chievo. Quest'anno più degli altri abbiamo l'ambizione di voler vincere la Champions League ".

Troppo entusiasmo attorno alla Juventus? Allegri non si preoccupa: "I ragazzi hanno preso questa partita sul serio. Normale che dopo tanti acquisti ci sia molta eccitazione, ma ci vuole equilibrio. Conterà soltanto il campo, il resto sono chiacchiere".

Ancora sulla voglia di Champions, Allegri dice: "Quest'anno l'ambizione è più alta rispetto alle altre stagioni, ma i trofei dobbiamo conquistarceli. L'arrivo di Ronaldo ci ha portato maggiore qualità ed esperienza internazionale e sarà da stimolo per i giovani. Ma serviranno lavoro e sacrificio, ovvero le caratteristiche di questa Juventus. Guardiamo il Real Madrid: le Champions sono arrivate così, nessuno gliele ha regalate".

Un pensiero anche per Leonardo Bonucci, con il quale ogni dissapore è apparentemente appianato: "L'ho ritrovato bene. Si tratta di un giocatore importante, esperto, che alzerà il livello della fase difensiva".

Infine, chiusura per il solito Cristiano Ronaldo: "Cosa mi ha sorpreso di più? Mi avevano detto che era un grande professionista. E' uno che vuole vincere sempre nonostante abbia trionfato ovunque e vinto 5 Palloni d'Oro. Abbiamo preso un grandissimo giocatore dentro e fuori dal campo".

Prossimo articolo:
Goal Economy - Come sarà la terza Coppa europea
Prossimo articolo:
Tutti i convocati del 6° turno di Serie A
Prossimo articolo:
Ultime dai campi - Idea Kean nella Juve, ok Gomez
Prossimo articolo:
Roma, Perotti ancora infortunato: salterà anche il derby
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Chiudi