Juventus, Allegri aspetta il mercato: "Potrei cambiare modulo"

CondividiChiudi Commenti
Massimiliano Allegri si aspetta nuovi movimenti sul mercato da parte della Juventus: "Vediamo che rosa avrò, magari cambio modulo".

La Juventus è ad un passo dal grande rinforzo a centrocampo: dal PSG sta per arrivare Blaise Matuidi, ma Massimiliano Allegri aspetta altri movimenti da qui alla fine del mercato. L'allenatore ha fatto il punto della situazione, parlando anche di Champions League.

Intervenuto ai microfoni di 'Jtv', Allegri pensa a nuove soluzioni dopo il mercato: "L'insidia è affrontare la stagione con un po' di presunzione, la curiosità è vedere che rosa avrò a fine mercato. E quando potrò lavorare con calma magari cambieremo modulo, in base solo alle caratteristiche dei giocatori".

Il capitolo Champions è ancora amaro in casa Juventus, ma Allegri ricorda: "I tifosi siano orgogliosi, giocare due finali di Champions in tre anni è cosa da pochi. E le hai perse contro Barca e Real, due squadre formidabili. Ricordiamoci che la Champions di oggi è molto diversa da quella di 25/30 anni fa, quando in finale arrivavano squadre che ora magari non fanno nemmeno un punto nella fase a gironi. Quindi calma ed equilibrio quando si fanno certe valutazioni".

L'allenatore bianconero rende merito al Real Madrid, ma vuole ripartire da zero: "Cancelliamo Cardiff: abbiamo perso perché loro erano più forti, come hanno dimostrato negli ultimi anni e anche in questo inizio di stagione. Per batterli deve succedere qualcosa di straordinario, dentro e fuori dal campo. Ripartiamo tutti da zero, le avversarie si sono rinforzate ma dobbiamo restare primi in Italia".

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Fiorentina-Atalanta agrodolce per Chiesa: eurogoal e beffa
Prossimo articolo:
#GoalItalians - Goal Balotelli e Zaza, male Ogbonna
Chiudi