Italia, Figo ammette: "Ho un brutto ricordo di Mancini"

CondividiChiudi Commenti
Luis Figo è stato intervistato da 'Sky Sport', parlando così della scelta dell'Italia: "Spero possa tornare in alto, ma non mi identifico con Mancini"

Luis Figo e Roberto Mancini si sono incrociati all'Inter, quando l'asso portoghese lasciò il Real Madrid per vestire la maglia nerazzurra. Erano gli anni finali della sua carriera e sono stati anche parecchio vincenti (4 Scudetti, 1 Coppa Italia e 3 Supercoppe italiane) ma qualcosa non andò per il verso giusto con l'attuale commissario tecnico della Nazionale Italiana.

Nel corso di un'intervista a 'Sky Sport', Luis Figo svela infatti che il rapporto con Mancini non fu proprio idilliaco: "Se devo essere sincero non ho un buon ricordo di Roberto Mancini, non è stata una bella esperienza per me. Non mi identifico con lui ma faccio il mio in bocca al lupo all'Italia, è una squadra forte e merita di tornare in alto".

Figo parla poi anche del nostro campionato: "Il Napoli sta lavorando bene ma ancora una volta la Juventus ha dimostrato di essere la più forte, è una grande supremazia la loro. Ne ha beneficiato lo spettacolo quest'anno, con la lotta aperta fino alla fine".

Infine, un messaggio anche alla 'sua' Inter: "All'inizio sono partiti benissimo, poi una fase di crisi l'ha riportata giù in classifica. Speriamo per la Champions League, perché sarebbe importantissimo. Sinceramente non mi aspettavo questo tipo di calo dall'anno del Triplete in poi, evidentemente qualcosa non è andata per il verso giusto tra Moratti e le nuove proprietà".

Prossimo articolo:
Il sito di Emery 'brucia' l'Arsenal: annunciato l'accordo
Prossimo articolo:
L'Argentina perde Romero: ginocchio ko, niente Mondiali
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
La Francia deride l'Italia: Materazzi nel promo dei Mondiali
Prossimo articolo:
Rammarico Under: "Due rigori negati, potevamo essere a Kiev"
Chiudi