Inter, è un Gagliardini pigliatutto: "Voglio un posto anche in Nazionale"

CondividiChiudi Commenti
Roberto Gagliardini parla a 'Sky' prima della partenza per Coverciano: "Spero di mettere in difficoltà mister Ventura. Torino? Sbagliato troppo".

Arrivato a gennaio dall'Atalanta, Roberto Gagliardini si è subito imposto con la maglia dell'Inter. Il centrocampista classe 1994 è uno dei quattro nerazzurri convocati dal ct Ventura per le prossime gare contro Albania e Olanda: gli altri sono Candreva, Eder e il debuttante D'Ambrosio.

Per vedere una presenza così massiccia dell'Inter in Nazionale bisogna risalire addirittura al 2003. Gagliardini sbarca in azzurro con le idee chiare: "Ci tengo a conquistarmi un posto anche lì, questa è la mia prima vera convocazione ed è una tappa importante", le parole dell'ex atalantino a 'Sky' prima della partenza per il ritiro di Coverciano.

Nel novembre scorso Gagliardini fu chiamato al posto dell'acciaccato Marchisio. "Spero di mettere in difficoltà mister Ventura", è il grido di battaglia dell'interista, che parla a ragion veduta di "stagione molto positiva" dopo il grande salto da Bergamo a Milano, sponda Inter.

Peccato che l'ultima giornata di campionato non gli abbia riservato grandi sorrisi: "C'è un po' di rammarico per il risultato di sabato (il 2-2 col Torino, ndr). Abbiamo sbagliato troppo rispetto ai nostri standard - sottolinea Gagliardini - e questo ci ha penalizzato per il risultato".

Prossimo articolo:
Scommesse Serie A: quote e pronostico di Lazio-Napoli
Prossimo articolo:
Barcellona, Dembélé operato in Finlandia: "Rientro a gennaio"
Prossimo articolo:
Olivera riparte dalla Serie D: ufficiale il suo ritorno al Latina
Prossimo articolo:
Scommesse Serie A: quote e pronostico di Juventus-Fiorentina
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi