Inossidabile Boranga: in campo a 75 anni con la Marottese

CondividiChiudi Commenti
Lamberto Boranga torna a giocare a 75 anni. L’ex portiere di Fiorentina e Parma ha firmato per la Marottese. Giocherà in Terza Categoria.

Ha esordito in Serie A nel 1966 vestendo la maglia della Fiorentina, ha compiuto 75 anni lo scorso 30 ottobre ed ora è pronto a tornare a calcare i campi da gioco.

La lunghissima avventura nel mondo dello sport di Lamberto Boranga si arricchisce con un’altra incredibile tappa. L’ex portiere di Perugia, Reggiana, Brescia, Cesena, Varese, Parma e Foligno, ha infatti firmato un contratto che lo lega alla Marottese, club che milita in Terza Categoria.

L'articolo prosegue qui sotto

A confermarlo è stata la stessa società marchigiana attraverso un comunicato ufficiale: “La Marottese Calcio è orgogliosa di annunciare l'ingresso nella sua rosa del grande Lamberto Boranga, portiere umbro di 75 anni che ha fatto dello sport la sua filosofia di vita. Un esempio per tutte le giovani generazioni per dedizione alla pratica sportiva e per la voglia di esplorare continuamente i suoi limiti, per poi superarli. Medico di professione, ama il suo lavoro, così come ama l'attività fisica: calcio, nuoto, atletica, ciclismo, palestra. Ed è proprio questo il segreto per una vita sportiva così longeva. Fare quello che si ama, farlo sentendosi felici e vivi, praticarlo con passione e amore. Un modello di vita, sportiva e non, che lui ha sempre seguito e che oggi gli permette di fare quello che ama con lo stesso entusiasmo e le stesse emozioni di quando per la prima volta è sceso su un campo da calcio. Quelle emozioni che riproverà con la squadra di una città alla quale è legato: a Marotta veniva al mare quando era bambino ed è qui che un signore romano, vedendolo tuffare in acqua, gli disse che sarebbe diventato un grande portiere. Lo sapete chi era quel signore? Nando Martellini! La Marottese condivide gli stessi valori e obiettivi del grande Lamberto Boranga: e non vediamo l'ora di averlo con noi allo Stadium di Marotta!”.

Per Boranga, che ufficialmente si era ritirato la prima volta nel 1984, non si tratta del primo ritorno in campo. Nel 1992 tornò ad indossare guanti e scarpini per difendere la porta del Bastardo, squadra dilettantistica della quale era il medico sociale. Nel 2009, a 66 anni, un nuovo ritorno al calcio giocato con l’Ammeto, compagine di Seconda Categoria umbra, mentre dal 2011 al 2015 ha militato nel Papiano.

Atleta a tutto tondo, è primatista italiano in salto in alto over 45, 55 e pre 65 ed è primatista di salto triplo over 65. Cardiologo e medico sportivo, nelle settimane scorse ha vinto i Campionati Italiani di lancio del peso e salto in alto nella categoria M75.

Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Caldara piace a Chelsea e Borussia Dortmund
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 19 luglio
Prossimo articolo:
Tabella Calciomercato Serie A 2018/2019: acquisti e cessioni
Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Alisson al Liverpool: affare da 72,5 milioni
Prossimo articolo:
Inter-Zenit: data, orario, biglietti e dove vederla in tv e streaming
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta