Iniesta accostato alla Juventus? Marotta: "Rinnoverà con il Barcellona"

CondividiChiudi Commenti
L'amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, spiega: "Iniesta è un campione e certamente rinnoverà con il Barcellona".

E’ considerato uno dei più grandi centrocampisti del pianeta e, nel corso della sua straordinaria carriera, è stato tra i protagonisti assoluti dei cicli che hanno portato il Barcellona e la Spagna a vincere tutto ciò che si potesse desiderare.

Andrea Iniesta ha legato in maniera indissolubile il suo nome a quello del club blaugrana. Prodotto de La Masia, dopo aver fatto la trafila nelle giovanili ed aver militato nella formazione B, è approdato nella prima squadra del Barça nel 2002 e da quel momento non la mai lasciata diventando, a pieno diritto, uno dei più grandi campioni della storia della società catalana.

Immaginare Iniesta con la maglia di un’altra squadra è cosa complicata, eppure da mesi si sta protraendo la questione legata ad un rinnovo contrattuale che fatica ad arrivare.

Per tale motivo in Spagna il suo nome è stato accostato, nelle ultime settimane, a quello di altri club, tra i quali anche la Juventus.

Beppe Marotta, parlando all’emittente iberica La Sexta, ha spiegato: “Iniesta è un grande campione, ma certamente rinnoverà il suo contratto con il Barcellona”.

L’amministratore delegato bianconero non crede quindi alla possibilità di un divorzio tra il centrocampista ed il Barcellona: “Lui è in ottimi rapporti con la sua dirigenza ed è un giocatore molto importante per la sua squadra. Io credo che lui resterà al Barcellona”.

 

Prossimo articolo:
Conte gela il Chelsea: "Non resterò all'estero a lungo, ho nostalgia dell'Italia"
Prossimo articolo:
Caso biglietti, oggi la sentenza: possibile inibizione di un anno per Agnelli
Prossimo articolo:
Tumminello come Milik: rottura del crociato, operazione a Villa Stuart
Prossimo articolo:
Napoli-Feyenoord: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming
Prossimo articolo:
Nuovo Gabigol o nuovo Recoba? Karamoh cambia l'Inter: "San Siro, un sogno"
Chiudi