Il Milan lasciato da Montella non corre: Gattuso rifà la preparazione, Bonucci approva

CondividiChiudi Commenti
I dati confermano le difficoltà fisiche del Milan, Gattuso sottopone i giocatori a massacranti sedute di allenamento. E capitan Bonucci approva.

Diciannovesimo su venti squadre. No, non stiamo parlando della posizione del Milan in campionato ma di quella che i rossoneri occupano per km percorsi in Serie A. Peggio, come testimoniano i dati della Lega Calcio, finora ha fatto solo il Torino.

Non un semplice dettaglio per Gattuso che ai microfoni di 'Milan Tv' ha ancora una volta sottolineato le difficoltà fisiche della squadra:

"Testa e gambe vanno di pari passo. Tante volte la consapevolezza di stare bene fisicamente incide anche sulla testa e ti fa fare delle cose impensabili. Abbiamo visto anche i dati, non è un caso che la squadra abbia tenuto dei ritmi importanti per un’ora e poi sia calata nell’ultima parte".

Ecco perchè, come riporta 'Il Corriere della Sera', Gattuso in questi primi giorni di lavoro sta sottoponendo il Milan a massacranti sedute di allenamento rifacendo di fatto per intero la preparazione estiva. Un metodo che, a quanto pare, può contare sull'approvazione di tanti dentro lo spogliatoio rossonero. In primis il capitano Bonucci.

Ovvio però che, con tanto acido lattico nelle gambe, durante le partite il Milan almeno per il momento fatichi più degli avversari a correre dietro il pallone e mantenere la necessaria lucidità. Specie nel finale di gara.

Un problema evidenziato dallo stesso Gattuso dopo Benevento: "Tante volte potevamo giocare e invece l’abbiamo buttata via. Anche io ho dato un segnale negativo alla squadra: con l’ingresso di Zapata non vorrei che la squadra abbia percepito tutto questo". 

Intanto lunedì Gattuso ha tenuto a rapporto squadra, staff e magazzinieri cercando di trovare il bandolo di una matassa sempre più ingarbugliata anche con l'appoggio dell'ex compagno Abbiati, decisamente più coinvolto nel progetto tecnico rispetto a quanto avveniva col predecessore Montella. Basterà per ritrovare il vero Milan?

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Insigne felice: “Ancelotti gran colpo per il Napoli”
Prossimo articolo:
West Ham, niente rinnovo per Collins: avvisato con una mail dal club
Prossimo articolo:
Zenga-Crotone, è addio: “Fa male, ma ci ritroveremo”
Prossimo articolo:
Playoff e playout Serie C: il tabellone completo
Chiudi