Il dramma di David Silva: "Mio figlio è nato prematuro, lotta per la vita"

CondividiChiudi Commenti
David Silva ha svelato tramite Twitter le motivazioni del suo allontanamento temporaneo dal Manchester City. Il figlio, Mateo, è nato prematuro.

Dopo l'annuncio di Guardiola, David Silva ha voluto spiegare tramite Twitter il motivo che lo spinto a lasciare il Manchester City a tempo indeterminato.

Il centrocampista spagnolo ha saltato le ultime tre partite dei Citizens "per problemi personali" (come dichiarato da Guardiola dopo il match col Palace) ed ha voluto fare chiarezza.

"Voglio ringraziare tutti per i messaggi di amore e di affetto ricevuti nelle ultime settimane - ha scritto Silva -  ma specialmente mi sento di ringraziare i miei compagni, l'allenatore e la società per aver capito la mia situazione.

L'articolo prosegue qui sotto

Voglio condividere con voi la nascita di mio figlio Mateo che, per essere venuto al mondo abbastanza prematuramente, sta combattendo giorno dopo giorno con l'aiuto dei medici".

Silva ha ovviamente tutto l'appoggio del Manchester City e di Guardiola: "La famiglia è la cosa più importante nella vita", ha detto il tecnico catalano. Non ci resta che fare tutto il tifo per il piccolo Mateo.

 

Prossimo articolo:
Calciomercato estivo 2018, quando inizia e quando finisce
Prossimo articolo:
Europa League, l'Atalanta affronterà il Sarajevo nei preliminari
Prossimo articolo:
Milan, il TAS accoglie il ricorso: l'Europa League è salva
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 20 luglio
Prossimo articolo:
Calendario amichevoli Roma 2018: date, orari e dove vedere le partite in tv e streaming
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta