Icardi e quel mal di goal: e il Milan è la sua bestia nera...

CondividiChiudi Commenti
Mauro Icardi non trova la via del goal da un mese: il prossimo avversario sarà il Milan, unica squadra in Italia a cui non ha ancora segnato.

La crisi di risultati dell'Inter coincide anche con il momentaccio di Mauro Icardi, mai come ora in difficoltà dal punto di vista realizzativo: il capitano nerazzurro non trova la via del goal dallo scorso 12 marzo, data in cui mise a segno una tripletta nel 7-1 contro l'Atalanta.

Da allora solo prestazioni incolori, che hanno fatto scivolare l'Inter al settimo posto, fuori anche dalla zona Europa League, obiettivo che ora diviene di primaria importanza visto che il terzo posto che vale la Champions League è quasi ufficialmente sfumato.

Sulla loro strada i nerazzurri troveranno i cugini del Milan nel derby di sabato alle ore 12:30, un avversario che ad Icardi non evoca buoni ricordi: i rossoneri sono l'unica squadra in Italia infatti a cui 'Maurito' non è ancora riuscito a segnare.

Una grande occasione per farlo ci fu il 31 gennaio 2016, giorno nefasto per gli interisti: il Milan ebbe la meglio con il rotondo punteggio di 3-0 ma, sull'1-0, Icardi ebbe l'opportunità di siglare la rete del pareggio con un calcio di rigore che invece si stampò sul palo a Donnarumma battuto.

L'auspicio di Icardi è quello di invertire questo trend negativo già a partire dalla prossima giornata: un mese di astinenza è un po' troppo per uno come lui che troverà sicuramente grandi stimoli contro un avversario da sempre ostico.

Prossimo articolo:
Amichevoli 20 luglio - Goleada Fiorentina, Udinese in rimonta
Prossimo articolo:
Chi è Daniel Fuzato, una scommessa tra i pali per la Roma
Prossimo articolo:
Atalanta, calendario Europa League: date, partite e dove vederle in tv e streaming
Prossimo articolo:
FIFA 19 Demo: data di uscita e squadre giocabili
Prossimo articolo:
FIFA 18, nuova 'sbc' per Buffon in FUT: versione 'monstre'
Chiudi

Utilizziamo cookies per garantirti la migliore esperienza online. Navigando sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra in accordo con la nostra politica della privacy.

Mostra di più Accetta