Icardi cuore nerazzurro: "Il goal più importante? Sempre contro la Juventus"

CondividiChiudi Commenti
Icardi si confessa a 'GQ': "Mi sento molto milanese. Il mio prossimo obiettivo è migliorare in modo da poter giocare per la Nazionale del mio Paese".

Sta vivendo una grande stagione con la maglia dell'Inter, la quarta in nerazzurro. In campionato Mauro Icardi ha realizzato 20 goal, a cui vanno aggiunti i 2 messi a segno in Europa League. Anche sotto il profilo dell'assistenza ai compagni, l'argentino non sta tradendo le attese: sono ben 8 gli assist confezionati.

"Quest’anno ne sto facendo molti", spiega orgoglioso Icardi ai microfoni di 'GQ Italia'. Maurito, in ogni caso, conosce l'arte del goal come pochi: "Bisogna trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto. Questo è il compito di ogni attaccante".

Peccato che l'Argentina continui a snobbarlo: in carriera Icardi ha collezionato una sola presenza con l'Albiceleste, risalente addirittura al 2013. "Il sogno di giocare ad alti livelli l’ho già raggiunto da un paio d’anni. Il mio prossimo obiettivo è migliorare in modo da poter giocare per la Nazionale del mio Paese", sottolinea Icardi a tale proposito.

PS Icardi su futuro

Buon per i nerazzurri che possono godersi in esclusiva il loro capitano. "Mi sento molto milanese. Ormai sono qui da quattro anni e sono molto legato all’Inter", conferma Icardi che stila una classifica dei suoi goal.

"Il più bello è sicuramente quello fatto da fuori area contro il Bologna. All’incrocio dei pali. Il più importante… è sempre contro la Juve". Un vero cuore nerazzurro, che ci tiene a dare tutto sul rettangolo verde. Quello che succede al di fuori gli interessa poco.

Chiaro l'Icardi-pensiero sul futuro: "Escludo che lavorerò ancora nel mondo del calcio. Sicuramente non come allenatore. Non è nei miei pensieri. In questo momento non ho ancora progetti". Il tempo per organizzarli, però, non manca.

Prossimo articolo:
Scommesse Serie A: quote e pronostico di Lazio-Napoli
Prossimo articolo:
Barcellona, Dembélé operato in Finlandia: "Rientro a gennaio"
Prossimo articolo:
Olivera riparte dalla Serie D: ufficiale il suo ritorno al Latina
Prossimo articolo:
Scommesse Serie A: quote e pronostico di Juventus-Fiorentina
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi