I dubbi di Inzaghi su Keita: "Gioca solo chi dà il 100%"

CondividiChiudi Commenti
La Lazio, domenica, contenderà alla Juve la Supercoppa TIM. In conferenza stampa Inzaghi analizza il match contro i bianconeri.

Domenica sera la Lazio di Simone Inzaghi scenderà in campo all'Olimpico per affrontare la Juventus e contenderle il primo trofeo in palio in questa stagione nel calcio italiano: la Supercoppa TIM.

In conferenza stampa il tecnico biancoceleste analizza lo stato della squadra: "La Lazio arriva bene a questa finale, abbiamo lavorato molto bene e siamo carichi per vincere. Siamo sfortunati, purtroppo incontriamo la Juve e dobbiamo fare una gara perfetta".

Feilpe Anderson verso il recupero: "Ha dato grande disponibilità e vuole esserci, vediamo se riuscirà a recuperare. E' difficile ma speriamo di averlo a disposizione".

Lucas Leiva potrebbe essere subito titolare: "Si è inserito nel migliore dei modi, è un leader. Dopo pochi giorni chiamava già i compagni per nome, sono convinto che ci darà una grande soddisfazione".

La partenza di Biglia è difficile da digerire: "Per costruire grandi squadre bisogna dare continuità al gruppo. Con Biglia la società ha cercato di trattenerlo, io stesso l'ho fatto. Lui però aveva già fatto la sua scelta. Ora sono soddisfatto dei ragazzi arrivati".

Sarà difficile la gestione di Keita, la centro di una trattativa proprio con la Juventus: "Io osservo tutto e guardo i volti dei miei ragazzi. Nella mia testa c'è il pensiero che i miei giocatori devono dare il 100%. Se vedrò questo in Keita giocherà, altirmenti guarderò gli altri ragazzi".

La Juventus rimane ovviamente la favorita: "I numeri parlano chiaro, abbiamo una tradizione sfavorevole. La Juve ha perso Bonucci che è un grandissimo giocatore, ma il livello tecnico è rimasto sempre alto".

Prossimo articolo:
Classifica pali e traverse Serie A 2017/2018
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2017/2018
Prossimo articolo:
Classifica rigori Serie A 2017/18
Prossimo articolo:
Polveriera Pescara, Sebastiani risponde a Zeman: "Una conferenza di m***a"
Prossimo articolo:
Atalanta-Lazio 3-3: Spettacolo a Bergamo, biancocelesti mai domi
Chiudi