Gasperini punge l'Inter: "Io mai in una grande squadra"

CondividiChiudi Commenti
Gasperini punge l'Inter: "Quella non era una grande squadra, al Genoa mi stimavano solo i tifosi. L'Europa League ci attizza".

Gianpiero Gasperini non pone limiti alla sua Atalanta che nel prossimo mese si giocherà un bel pezzo di stagione tra campionato, Europa League e ritorno con la Juventus in Coppa Italia.

"Io non rinuncio proprio a niente. Voglio onorare al massimo tutte le competizioni con la speranza che poi qualcosa mi resti in mano.  Certo, l’Europa League ora ci attizza ma bisogna tornare all’inizio, all’estate. Eravamo partiti con l’intenzione di fare una bella figura, il girone era ostico. Poi strada facendo abbiamo visto la possibilità di qualificarci al turno successivo e l’abbiamo colta", ammette Gasperini a 'Tuttosport'.

Quindi il tecnico torna sul passato e punge ancora l'Inter: "Non mi ricordo di essere mai stato in una grande squadra. L'Inter non lo era, almeno come valori tecnici".

Gasperini comunque sta molto bene all'Atalanta e sottolinea la differenza col Genoa: "A Bergamo sto compiendo cose che avevo già fatto al Genoa, ma senza riconoscimenti soprattutto mediatici. Qui ho un “ritorno” molto importante, a Genova mi stimavano solo i tifosi. Qui sento una grande considerazione e l’entusiasmo della gente". 

Infine l'allenatore esclude un futuro all'estero mentre non chiude alla Nazionale: "Io sto bene in Italia, nel mio mondo. Per espatriare dovrebbe arrivarmi qualcosa di davvero importante e affascinante. Io CT? Non avrei nessuna difficoltà ad assumere quel ruolo anche se ovviamente è altra cosa rispetto a quello dell’allenatore".

Prossimo articolo:
Ronaldo rivela: "Avrei lasciato il Real solo per la Juventus"
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain apre la porta: affare complicato
Prossimo articolo:
Calciomercato Sassuolo, c'è l'accordo con il Chelsea per Boga
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 16 luglio
Prossimo articolo:
Inter, grave incidente per il giovane Pasquale Carlino: è in fin di vita
Chiudi