Fiorentina, Biraghi shock: "Augurata la morte alla mia famiglia per il fantacalcio"

CondividiChiudi Commenti
Cristiano Biraghi si sfoga: "Qualcuno ha augurato la morte alla mia famiglia a causa del fantacalcio. Per me questi non sono tifosi".

In Italia sempre più persone si appassionano al fantacalcio, celebre gioco che permette a tutti di vestire i panni dell'allenatore e di sfidare tanti altri fantallenatori per la conquista della vittoria finale.

A volte però, come in questo caso, la situazione rischia di degenerare nello squallido e nel lugubre. E' il caso di Cristiano Biraghi, terzino della Fiorentina che ai microfoni de 'Il Brivido Sportivo' ha rivelato alcune minacce sconvolgenti: "Sono appena arrivato a Firenze e non mi sognerei neppure di fare distinzione all’interno della tifoseria fra buoni e cattivi. Sono disposto ad accettare pure gli insulti a patto che riguardino la mia prestazione. Ciò che non posso accettare è che venga tirata in ballo la mia famiglia".

"Dopo Verona - spiega l'ex inter - qualcuno ha scritto sul mio profilo Instagram, augurando la morte ai miei familiari. Ecco, per me questi non sono tifosi, né della Fiorentina né di altre squadre. Quello che mi ha fatto sbottare e ciò che mi ha scritto una persona alla mia famiglia, augurando che morisse nel ritorno a Firenze solo perché mi accusava di averlo fatto perdere al fantacalcio…".

Nonostante questo triste episodio, l'amore per la Fiorentina resterà immutato: "Non sono un fenomeno, non ho la qualità infinita di Federico Chiesa, ma voglio dire a coloro che amano la Fiorentina che io darò sempre tutto per questa maglia. Non risparmierò neppure una goccia di sudore né tirerò mai indietro la gamba. Per me Firenze e la Fiorentina sono il massimo".

Uno sfogo arrivato dopo le scuse che lo stesso Biraghi ha fatto ai tifosi viola per le sue ultime prestazioni non proprio positive: ora però questo nuovo capitolo che dovrà essere cancellato in fretta.

Prossimo articolo:
Ilicic guida l'Atalanta in Europa: un goal e due assist contro l'Apollon
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Allarme Atalanta, Gomez zoppicante: "Dolore forte, rischio di star fuori"
Prossimo articolo:
Gasperini gonfia il petto: "L'Atalanta ha un modo di giocare competitivo anche in Europa"
Chiudi