Esodo Sporting: in nove hanno chiesto la rescissione

Commenti
Sono ben nove i giocatori dello Sporting ad aver chiesto la rescissione dopo l'aggressione subìta dai tifosi un mese fa.

La vergognosa aggressione commessa un mese fa dal tifo più caldo dello Sporting Lisbona rischia di avere strascichi pesanti sul futuro di uno dei club più titolati del Portogallo, alle prese con una situazione davvero inverosimile.

Il clima di tensione e paura ha portato alla richiesta d'addio di addirittura nove calciatori biancoverdi: Bruno Fernandes, William Carvalho, Rui Patricio, Bas Dost, Gelson Martins, Daniel PodenceMarcos Acuña, Jeremy Mathieu e Rodrigo Battaglia.

Come riportato dalla stampa lusitana,tutti hanno chiesto la rescissione per giusta causa: questo rischia di innescare un cortocircuito dalle dimensioni gigantesche in tutto il mercato, dove giocatori di ottimo livello sarebbero acquistabili a parametro zero.

Fernandes e Battaglia possono diventare delle occasioni ghiotte per la Roma, mentre Carvalho è un obiettivo comune di Inter e Juventus. Per non parlare di Rui Patricio, fino a qualche tempo fa dato come vicinissimo al Napoli per il dopo Reina.

Le società italiane stanno dunque a guardare con estrema attenzione agli sviluppi di questa vicenda dai tratti grotteschi ma potenzialmente più che vantaggiosa sotto l'aspetto economico.

Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Reazione allergica per Kean: non convocato per Juventus-Bologna
Prossimo articolo:
DIRETTA: Inter-Fiorentina
Prossimo articolo:
Bundesliga, risultati e classifica 5ª giornata - Tris del Werder Brema
Prossimo articolo:
Inter, infiammazione alla caviglia sinistra per Miranda
Chiudi