È l'ora di Juventus-Torino: Mandzukic punta, chance per Douglas Costa

CondividiChiudi Commenti
Dopo la sconfitta nel Derby di campionato il Torino sogna lo sgambetto alla Juventus nella stracittadina che vale le semifinali di Coppa Italia.

Si chiudono i quarti di finale di Coppa Italia. Dopo Milan, Lazio e Atalanta, una squadra di Torino raggiungerà le semifinali: all'Allianz Stadium di scena la sfida tra la Juventus di Allegri e il Torino di Mihajlovic per l'ultimo posto disponibile. Turnover parziale per le due compagini, desiderose di puntare al trionfo in questo torneo.

Con UBI Banca puoi vincere la trasferta europea con la Juve! Scopri come

Tanti dubbi di formazione per Allegri che lascerà fuori uno Higuain, con Dybala confermato dal 1' e Mandzukic punta centrale: sicuro del posto anche Douglas Costa, esterno d'attacco nel 4-3-3 con cui si schiererà il tecnico bianconero nel Derby della Mole.

Ancora out Buffon, De Sciglio e Cuadrado oltre al lungodegente Howedes. Per il resto ci sarà Szczesny in porta, con Sturaro adattato a terzino destro, Asamoah sulla fascia opposta e il duo italiano Rugani-Chiellini al centro.

La Juventus, detentrice del trofeo e che lo ha sempre vinto negli ultimi tre anni, non ha nessuna intenzione di snobbare l'impegno e anzi punta al poker consecutivo di Coppe Italia. Prima però bisognerà vincere il Derby della Mole, Torino permettendo.

Da canto suo Mihajlovic ci riprova. Dopo la pesante sconfitta nel Derby di campionato all'Allianz Stadium, quando la Juventus lo scorso settembre si impose per 4-0 con doppietta di Dybala, il Torino sogna lo sgambetto nella stracittadina che vale le semifinali di Coppa Italia, dove la vincente affronterà l'Atalanta tra fine gennaio e inizio febbraio. I

Il tecnico serbo è alle prese con parecchi problemi di formazione e ha gli uomini praticamente contati: out per infortunio infatti tra gli altri ci sono Lyanco, Ansaldi, Barreca, Ljajic e soprattutto il bomber Belotti .

Assenze pesanti che però Mihajlovic alla vigilia non ha certo usato come alibi. La speranza del Torino d'altronde si chiama Milinkovic-Savic, secondo portiere già protagonista negli ottavi di Coppa contro la Roma e fratello del centrocampista che gioca nella Lazio. In campo gli ex Molinaro, Rincon e Iago Falque.

Le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Sturaro, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Douglas Costa.

TORINO (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Molinaro; Baselli, Rincon, Obi; Iago Falque, Niang, Berenguer.

Prossimo articolo:
Ronaldo rivela: "Avrei lasciato il Real solo per la Juventus"
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain apre la porta: affare complicato
Prossimo articolo:
Calciomercato Sassuolo, c'è l'accordo con il Chelsea per Boga
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 16 luglio
Prossimo articolo:
Inter, grave incidente per il giovane Pasquale Carlino: è in fin di vita
Chiudi