Dybala alla Juventus: "Cattiveria, voglia di vincere ed umiltà, ecco cosa è mancato"

CondividiChiudi Commenti
Dybala richiama la Juventus: "Non ho visto nè cattiveria nè voglia di vincere, non eravamo noi. E' mancata anche un po' di umiltà".

A due giorni di distanza dalla sconfitta in Supercoppa Italiana, Paulo Dybala torna a parlare di cosa non è andato per il verso giusto in casa Juventus. E lo ha fatto ai microfoni de La Stampa.

A differenza del passato in casa bianconera è mancata sia la cattiveria che l'umiltà giusta. "Non abbiamo fatto una prestazione da grande squadra. Non ho visto nè cattiveria nè voglia di vincere, non eravamo noi. E' mancata anche un po' di umiltà, nei primi 10 minuti della partita c'era tutta la voglia del mondo, poco dopo non più. La Lazio ne aveva di più, è stato questo il segreto della loro vittoria".

Allegri aveva chiesto la rabbia di Cardiff, non se ne è vista traccia. "Allegri ha ragione, non si è vista la rabbia di Cardiff. In maniera immeritata abbiamo avuto un giorno libero dopo la sconfitta contro la Lazio".

Sull'addio di Bonucci: "E' difficile rimpiazzarlo, ma ci sono giocatori che possono fare bene e sostituirlo adeguatamente. Sappiamo bene l'importanza che Leo e Dani Alves avevano per la nostra squadra, ma sono arrivati giocatori di qualità che permettono al mister di scegliere e che gli rendono le scelte più difficili".

A prescindere da tutto, una cosa è certa. Il numero 10 bianconero è uno dei pilastri della squadra che sta andando ad affrontare la stagione 2017-2018. Interssamento del Barcellona o meno, Paulo vuole restare ed ha rimesso ogni eventuale e clamorosa decisione sul proprio futuro alla dirigenza bianconera.

Prossimo articolo:
Zidane enigmatico su Ronaldo: "Vedremo cosa succederà"
Prossimo articolo:
Spalletti sulla Champions: "Servono giocatori abituati a giocarla"
Prossimo articolo:
Cristiano Ronaldo choc, parole di addio? "E' stato bello giocare per il Real Madrid"
Prossimo articolo:
Ranking UEFA per nazioni: classifica e come funziona
Prossimo articolo:
Real Madrid-Liverpool, le pagelle: Notte da incubo per Karius
Chiudi