Di Francesco sorride: "Perotti e Nainggolan pronti per Roma-Qarabag"

CondividiChiudi Commenti
La Roma si gioca gli ottavi di Champions, di fronte il Qarabag: "Non pensiamo all'altra gara, stiamo concentrati sulle nostre forze".

Una grande stagione fin qui, ma per il primo, minimo, obiettivo stagionale, manca un ultimo sforzo. La Roma di Di Francesco si gioca il passaggio agli ottavi di Champions League: battere il Qarabag per approdare alla fase successiva. Ai giallorossi potrebbe anche bastare il pari a seconda del risultato dell'Atletico, ma meglio non rischiare.

Vigilia importante per Di Francesco , reduce dalla vittoria contro la SPAL e pronto a compiere un ulteriore salto e smentire gli scettici sulla sua persona: in tanti erano dubbiosi dopo il suo ingaggio da parte della Roma, ma l'ex Sassuolo sta smentendo tutti.

"Non pensiamo a Chelsea-Atletico Madrid , ma ci concentriamo sulle nostre forze per raggiungere gli ottavi" ha evidenziato Di Francesco in conferenza. "Il nostro obiettivo sono gli ottavi, aggrediremo il Qarabag dall'inizio. Loro hanno fatto bene in trasferta, vanno presi con le molle".

Buone notizie di formazione, Di Francesco recupera due imprescindibili: " Nainggolan e Perotti saranno entrambi convocati, sono a disposizione per il Qarabag . Ne siamo molto felici. Stiamo valutando Kolarov , ma quasi sicuramente anche lui sarà della partita".

"Il pessimismo su di noi c'era, un passaggio del turno darebbe forza al nostro lavoro. Dobbiamo dare valore alla vittoria di Baku, ha dato consapevolezza alla Roma" ha continuato Di Francesco riguardo la stagione dei giallorossi fin qui. "Il nostro spogliatoio è una famiglia. Dobbiamo accettare nel bene e nel male quello che succede, cercando di non sbagliare in più".

C'è chi non ama giocare ogni tre giorni, ma Di Francesco è di tutt'altro avviso: "So che ci può togliere qualcosa, ma allo stesso tempo può darci tante soddisfazioni. Spero di farlo il più possibile". Meglio giocare la Champions e fare i conti con la stanchezza. Ovviamente.

Prossimo articolo:
Cristiano Ronaldo alla Juventus, Paratici: "Decisiva l'ovazione dello Stadium"
Prossimo articolo:
Francia campione del Mondo: per Mendy 3° trofeo con sole 9 gare
Prossimo articolo:
Diretta calciomercato: tutte le trattative di mercato del 16 luglio
Prossimo articolo:
Europeo Under 19: tabellone, risultati e regolamento
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, Salcedo è ufficialmente nerazzurro
Chiudi