Deulofeu non dimentica: "Il Milan mi ha dato tutto, voglio battere la Juventus"

CondividiChiudi Commenti
Gerard Deulofeu ricorda i sei mesi al Milan: "Ho rivisto la luce, mi ha dato tutto". Poi avvisa la Juventus: "Ci basta un punto ma vogliamo vincere".

Gli sono bastati sei mesi al Milan per riprendersi tutto: dal ritorno al Barcellona alla chiamata della Spagna. Ovvio quindi che Gerard Deulofeu, intervistato da 'Extra Time', ricordi con piacere l'avventura rossonera.

"Il Milan mi ha dato tutto. Sono andato via dall’Inghilterra che stavo male e col Milan ho rivisto la luce. Ho giocato, sono andato in nazionale che dall’Inghilterra mi sembrava lontanissima e il Barcellona mi ha ripescato.

È stata un’esperienza super positiva per me. Ho giocato tanto e in campo ero felice. Sono stati 4-5 mesi meravigliosi, era tempo che non mi divertivo giocando e a Milano ho ricominciato a sentirmi bene dentro e fuori dal campo", ammette Deulofeu.

Il richiamo del Barcellona però è stato troppo forte: "Sono venuto qui per misurarmi al massimo livello. Non avevo paura, sapevo che avrei avuto delle opportunità. E per il momento sono soddisfatto.

Era una sfida, io sono venuto che c’era ancora Neymar, se voglio essere un giocatore top, di classe mondiale, devo competere con gente così. Prima ero un tipo che giocava una partita da 8, una da 4, una da 7, una da 3. Ora sono più regolare".

Infine Deulofeu avvisa la Juventus in vista della sfida di mercoledì sera: "Stiamo bene, ci manca un punto per raggiungere gli ottavi ma a Torino andiamo per vincere, come sempre.

I bianconeri sono stati il mio primo avversario in Italia. Non avevo neanche disfatto le valigie e mi sono trovato a giocare in Coppa Italia. Perdemmo, però non fu un brutto inizio.

La Juve è fortissima. Una squadra solida, organizzata, con un allenatore che sa ciò che fa. Massimo rispetto però andiamo a Torino per vincere con le nostre armi e gioco".

Prossimo articolo:
Juventus-Atalanta: Dybala in panchina, Alex Sandro nel tridente
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Tutti i convocati del 26° turno di Serie A
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 27ª giornata - Monaco fermato a Tolosa
Chiudi