Crotone contro il Chievo: "Danni irrisarcibili, in A società impunita"

Commenti
Botta e risposta tra Chievo e Crotone tramite comunicati: il tutto verte sulla prossima udienza relativa al deferimento dei clivensi.

Botta e risposta tra Chievo e Crotone, tramite comunicati, riguardo la situazione del club clivense, che il prossimo 12 settembre vedrà trattarsi il deferimento del proprio presidente.

"Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND"

La squadra calabrese, retrocessa in Serie B e che sperava nel ripescaggio, contesta le tempistiche della giustizia sportiva che si tradurranno in danni irreparabili per il club: "Il sistema calcio del nostro Paese attraversa una delle fasi più oscure e confuse che imporrebbero azioni e provvedimenti rigorosi a tutela dei valori dello sport.

La fissazione dell'udienza di trattazione del deferimento operato dalla Procura Federale nei confronti dell'AC Chievo Verona al 12 settembre 2018, si tradurrà in un'inutile liturgia con conseguenti irrisarcibili danni per Fc Crotone, consentendo, nel contempo, la militanza nel campionato di calcio della massima serie ad una società che reiteratamente ed impunemente ha violato tutte le norme in materia di correttezza, trasparenza e veridicità dei propri bilanci".

Questa invece la risposta da parte del Chievo, che precisa l'assenza di qualunque provvedimento e minaccia querele nei confronti della squadra calabra: "In riferimento ad alcune affermazioni fatte in data odierna dall'FC Crotone, il ChievoVerona ribadisce di avere sempre agito nel rispetto di tutte le Normative vigenti, soprattutto quelle relative alla correttezza, trasparenza e veridicità dei propri bilanci. Il ChievoVerona ricorda come, allo stato attuale, non ci sia alcun pronunciamento da parte di nessun organo della FIGC che possa smentire tale corretto comportamento.

Il ChievoVerona sottolinea, come già più volte dichiarato, che le contestazioni ricevute da parte della Procura Federale non siano state condivise da eminenti Professionisti fra cui il Professor Angelo Provasoli, già Rettore della Bocconi, Presidente del Comitato Esecutivo dell’Organismo Italiano di Contabilità e Presidente del Collegio Sindacale della Banca D’Italia.

Il ChievoVerona si riserva di agire in tutte le sedi competenti contro l'FC Crotone per le affermazioni inaccettabili e profondamente lesive rese da quest’ultimo relativamente alla correttezza e alla veridicità dei propri bilanci di esercizio e di tutti i rendiconti contabili forniti tempestivamente ed anticipatamente agli organi di controllo della FIGC".

Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Torino-Napoli, le pagelle: Insigne incanta, promosso Luperto
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Calendario Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Serie A, 5ª giornata - Calendario, risultati, classifica e marcatori
Chiudi