Criscito riabbraccia il Genoa: "Ho rinunciato alla Champions"

Commenti
Domenico Criscito entusiasta del suo ritorno al Genoa: “Potevo guadagnare di più, ma sono felicissimo. Porterò la mia esperienza”.

Terminata la lunga avventura in Russia, dove per sette anni è stato uno dei pilastri dello Zenit, per Domenico Criscito è arrivato il momento di tornare a ‘casa’. Il terzino che recentemente ha festeggiato anche il ritorno in Azzurro, ha infatti scelto quel Genoa nel quale è cresciuto e si è consacrato come uno dei migliori difensori italiani, per ripartire.

Criscito, nel giorno della sua presentazione ufficiale, ha ammesso: “Il Genoa l’ho lasciato solo fisicamente, anche quando ero in Russia non mi sono perso una partita. Sono felice di essere tornato, darà sempre il massimo per questa maglia e metterò a disposizione l’esperienza che ho maturato giocando con grandi campioni”.

Criscito sarà uno dei punti di forza del nuovo Genoa: “Sono sicuro che il presidente vorrà costruire una bella squadra e che farà degli investimenti, poi però toccherà a noi giocatori sul campo dare delle risposte. Io ho giocato 70 partite in Europa ed ho imparato tanto in Russia, porterò esperienza nel gruppo. L'obiettivo? Voglio vincere il derby”.

Tornare al Genoa ha rappresentato una scelta di cuore: “C’erano altre società ed ho rifiutato tanti soldi e la possibilità di giocare in Champions, ma prenderei questa decisione altre mille volte. Non mi pentirò mai di essere tornato al Genoa, ho detto che un giorno sarei stato di nuovo un giocatore rossoblù e così è stato. Sono felicissimo”.

Prossimo articolo:
Torino-Napoli, Hamsik fa la storia: presenza numero 400 in Serie A
Prossimo articolo:
Dall'amore ai fischi: idolo alla Lazio, ora Pandev è il nemico dei tifosi
Prossimo articolo:
DIRETTA: Torino-Napoli 0-2
Prossimo articolo:
Chievo-Udinese: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming
Prossimo articolo:
Ancelotti, non solo calcio: compra una cavalla per 75 mila euro
Chiudi