Cassano resta al Verona per la famiglia: "Fai vedere ai tuoi figli quanto sei forte"

CondividiChiudi Commenti
I dirigenti del Verona hanno fatto salire la famiglia di Cassano in ritiro per convincerlo a continuare: "Fagli vedere quanto sei forte".

Antonio Cassano dice basta, anzi no. Martedì si è compiuta l'ultima 'cassanata' ma stavolta a lieto fine . L'attaccante barese infatti ha deciso di tenere fede all'impegno preso col Verona solo una settimana fa.

Il merito però è tutto della moglie Carolina e dei figli, saliti nel ritiro di San Martino di Castrozza su pressante invito dei dirigenti del Verona proprio per convincere Cassano a non mollare tutto e tornare a casa.

Ad ammettere l'importanza della famiglia nella sua scelta, d'altronde, è stato lo stesso Cassano: "Sono stato un anno e mezzo a casa, riabituarmi a fare il ritiro non era facile e mi è venuta nostalgia. Il miracolo l’hanno fatto il presidente, il direttore Fusco e Pecchia facendo venire qui la mia famiglia".

L'articolo prosegue qui sotto

Decisiva in particolare, secondo quanto riporta 'La Gazzetta dello Sport', sarebbe stata una telefonata del presidente Setti a Cassano: "Fai vedere al mondo e ai tuoi figli quanto sei forte".

La stessa Carolina poi, nel ritiro del Verona, ha saputo toccare le corde giuste per convincere definitivamente Cassano a continuare a giocare. E a farlo con la maglia scaligera.

Tanto che ora Cassano non sembra neppure troppo preoccupato dalla rabbia dei tifosi nei suoi confronti: " Alla gente dico: non irritatevi, che con due giocate faccio dimenticare tutto. Ci divertiremo quest’anno. La decisione che ho preso è fortemente voluta. Posso ancora dare tanto" .  Parola di FantAntonio.

Prossimo articolo:
#GoalItalians - Gabbiadini decisivo, brilla Soriano
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 25ª giornata - Poker del Real Madrid, Barcellona forza 6
Prossimo articolo:
Coppa di lega inglese, Carabao Cup: risultati, tabellone e calendario
Prossimo articolo:
Bundesliga, risultati e classifica 24ª giornata: Bayern fermato in casa
Prossimo articolo:
Roma-Milan, le formazioni ufficiali: Schick e Cutrone dal 1'
Chiudi