Calciomercato Torino, Mazzarri pesca al Watford: Okaka e Capoue

Commenti
Walter Mazzarri potrebbe ritrovarsi al Torino due suoi ex giocatori di proprietà del Watford: il centrocampista Capoue e l'attaccante Okaka.

Walter Mazzarri si è da poco presentato ai tifosi del Torino: il nuovo tecnico granata sembra avere le idee chiare su come comportarsi nel presente e nel futuro, in modo da ridare alla squadra quella sicurezza smarrita nell'ultimo periodo.

La sessione invernale del calciomercato sarà magari l'occasione per regalargli qualche suo pupillo, pronto a raggiungerlo sotto la mole: 'Sky Sport' parla di un possibile interessamento per Stefano Okaka, che il tecnico toscano ha già allenato al Watford.

Per ora non ci sarebbero contatti tra i due club ma non è da escludere che presto possano essercene: l'ex Roma sarebbe ideale come primo sostituto di Andrea Belotti, considerato che in quel ruolo Sadiq non si è fatto trovare all'altezza.

Etienne Capoue, Watford

Secondo 'Tuttosport', anche un altro calciatore in forza al club londinese potrebbe ritrovare Mazzarri in Italia: si tratta di Etienne Capoue, centrocampista classe 1988 che aggiungerebbe centimetri e muscoli ad un reparto così delicato.

Per il ruolo di esterno resta viva l'ipotesi Lazzari, che la SPAL vorrebbe scambiare con Bonifazi: il giovane difensore italiano è stato impiegato col gontagocce da Mihajlovic e l'idea di un ritorno a Ferrara dove è stato uno dei grandi protagonisti della promozione in Serie A non gli dispiacerebbe affatto.

Per l'attacco, oltre al già citato Okaka, occhio anche a Nestorovski (il Palermo per ora non lo cede) e Falcinelli, mentre si allontana Pazzini dopo le ultime parole del presidente Cairo che ha fatto capire di voler puntare su altri profili più giovani.

Prossimo articolo:
Tiro no-look di Asensio contro la Roma: tifosi spaccati
Prossimo articolo:
Serie A, gli arbitri della 5ª giornata: Sampdoria-Inter a Guida
Prossimo articolo:
Roma, Zaniolo come De Rossi e Cristante: esordio in Champions prima che in A
Prossimo articolo:
Dudelange, il proprietario rivela: "Siamo da Serie C, io tifo Inter"
Prossimo articolo:
Europa League 2018/2019: sorteggi, calendario e risultati
Chiudi