Calciomercato Napoli: De Laurentiis insiste per Verdi, Perin bloccato per giugno?

Commenti
Il Napoli continua ad insistere con il Bologna per Verdi e vuole convincere il ragazzo a trasferirsi; intanto è pronto un blitz per bloccare Perin.

Il Napoli ha chiuso il girone d'andata in vetta alla classifica di Serie A e vuole ripartire nel 2018 con la stessa marcia della fine del 2017. Per farlo, però, la società azzurra deve regalare a Maurizio Sarri qualche rinforzo, anche per non avere nessun rimpianto a maggio, qualora non dovesse arrivare il tanto desiderato Scudetto. 

Il primo nome sulla lista di Giuntoli, ampiamente caldeggiato anche da Sarri, è quello di Simone Verdi , come già vi abbiamo raccontato . L'offerta che De Laurentiis metterà sul tavolo del Bologna è da 25 milioni di euro, a dimostrazione della convinzione che tutto il Napoli ha verso il ragazzo ex Milan.

Il problema sono due, e non da poco: sia Simone Verdi che il Bologna preferirebbero rinviare la trattativa a fine anno. La società rossoblù sa di non poter trattenere il ragazzo ancora per molto e quindi a giugno lo lascerebbe a cuor leggero a fronte di un'offerta di quel valore; l'esterno di Donadoni non vorrebbe rovinare a metà anno la sua stagione, visto che a Napoli ci sono già gerarchie precise e scalzare uno come Callejon (il ruolo è quello) è praticamente impossibile.

Intanto il Napoli lavora anche alla prossima stagione e,  dopo aver messo le mani su Amin Younes , è pronto un blitx per Mattia Perin . Come riporta 'Il Mattino', la società partenopea ha individuato nel genoano il profilo perfetto per il post-Reina, a prescindere se lo spagnolo resterà o meno a Napoli.

L'idea è quella di presentare un'offerta di circa 10 milioni di euro al Genoa e di accogliere l'estremo difensore a giugno . Perin, dopo la rottura del crociato dello scorso anno, è tornato in questa stagione su livelli altissimi che hanno convinto il Napoli.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Juventus, Chiellini promuove Dybala: “Per noi è fondamentale”
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 6ª giornata - PSG super, Marsiglia travolto a Lione
Prossimo articolo:
Juventus, Ronaldo con l'ossessione del goal: 8,4 tiri a partita, record dal 2004-2005
Chiudi