Calciomercato Juventus: Rugani verso il Chelsea: contatti positivi

CondividiChiudi Commenti
Giornata fitta di incontri per il ds bianconero Paratici: summit positivo con l'intermediario Ramadani, la trattativa con i Blues entra nel vivo.

In casa Juventus non ci si annoia mai. Ogni riferimento ai movimenti del diesse Fabio Paratici è puramente voluto. Il dirigente bianconero, concentrato principalmente sulle cessioni, questa mattina ha incontrato a Milano Fali Ramadani, intermediario incaricato dal Chelsea per eventuali operazioni in Italia. Gli inglesi preparano l'assalto a Gonzalo Higuain e, al tempo stesso, si portano avanti per Daniele Rugani.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

Il 23enne centrale difensivo bianconero, infatti, potrebbe lasciare il Belpaese per tornare a lavorare con Maurizio Sarri, suo mentore ai tempi dell'Empoli. E, a tal proposito, i segnali appaiono positivi. La Juventus valuta Rugani attorno ai 50 milioni di euro, mentre il Chelsea sarebbe entrato nell'ordine delle idee di investire una cifra che tocchi i 40. Insomma, non una differenza insormontabile; specialmente se dovessero inseriti dei bonus.

Il pressing dei Blues è diventato dei più concreti, ecco perché Paratici già in giornata potrebbe far registrare un summit con l'entourage dell'attuale numero 24 bianconero. Il diretto interessato, qualora la trattativa dovesse concretizzarsi, guadagnerebbe in terra d'oltremanica circa 4,5 milioni di euro a stagione. Un ingaggio, senza giri di parole, da top player.

Il Chelsea, dunque, fa sul serio. E, con il trascorrere delle ore, vede il traguardo sempre più vicino. Rugani, esempio di massima professionalità, attende notizie dalla Continassa. Trasferimento in arrivo?

Prossimo articolo:
Ranking UEFA per nazioni: classifica e come funziona
Prossimo articolo:
Calciomercato estivo 2018 all'estero, quando finisce?
Prossimo articolo:
FIFA 19, modalità House Rules: partite con regole speciali
Prossimo articolo:
Convocati Croazia, in otto dalla Serie A
Prossimo articolo:
Champions League 2018/2019: sorteggi, calendario e risultati
Chiudi