Calciomercato Juventus: incontro fissato con gli agenti di Schick

CondividiChiudi Commenti
L'Inter, muovendosi per tempo, ha costruito un vantaggio sul talento della Sampdoria senza però chiudere: ora la Juventus ci crede.

Le prestazioni di Patrik Schick non fanno più notizia. L'asta pronta a scatenarsi, invece, sì. Il 21enne centravanti della Sampdoria, a suon di prodezze, è diventato a tutti gli effetti un uomo mercato. Da mesi, attratti dalla bontà della materia, gli osservatori che vanno per la maggiore monitorano costantemente l'evoluzione di un prospetto che per 25 milioni, via causa clausola rescissoria, potrebbe presto lasciare il club ligure.

La società di Massimo Ferrero è entrata in zona pericolo. Difficilmente, a questo punto, il folkloristico presidente riuscirà a cambiare il corso degli eventi. Attuando un pressing notevole, infatti, i blucerchiati hanno tentato di intraprendere la strada relativa al prolungamento di contratto, puntando ad eliminare la spada di Damocle, ovvero la clausola rescissoria. Nulla da fare, gli agenti dell'attaccante ceco non hanno voluto valutare questo scenario, spalleggiando così le mosse delle dirette interessate. Se Schick non dovesse cambiare rapidamente idea, dunque, il trasferimento nei prossimi mesi sarebbe pressoché cosa certa. Resta da capire, tuttavia, dove.

Patrik Schick celebrating Torino Sampdoria Serie A 29042017

L'Inter, tramite le mosse del diesse Piero Ausilio, da tempo ha apparecchiato la tavola. Colloqui frequenti con l'entourage dell'ex Sparta Praga, volontà di quadrare il cerchio con la dirigenza doriana. Il passo decisivo, però, non c'è ancora stato. E, di conseguenza, hanno preso coraggio le altre pretendenti. Sondaggi da diversi campionati, Bundesliga e Premier League in prima linea, senza sottovalutare le manovre nostrane. Perché se la Milano nerazzurra ci ha provato e continuerà a farlo, la Juventus non rimane a guardare.

In corso Galileo Ferraris vogliono rinforzare il parco attaccanti, fondamentale consegnare nelle mani di Max Allegri più soluzioni per sviluppare le dinamiche del 4-2-3-1, sistema di gioco che si sta rivelando brillante su tutta la linea. Lì davanti, per Madama, la coperta è delle più corte. Schick, autore di 13 goal in 33 presenze stagionali, raffigurerebbe una soluzione intrigante: giovane, fuoriclasse in erba, prendibile a una cifra corposa ma non eccessiva; a maggior ragione valutando lo spessore del talento.

Ragionamenti in atto, in casa bianconera non amano farsi cogliere impreparati e, forti di una certa solidità economica, possono permettersi il lusso anche di attuare le classiche manovre di disturbo. Ausilio l'affare lo ha confezionato, valutando anche la possibilità di lasciare il ragazzo di Praga un altro anno a Genova, ma per celebrare la fumata bianca occorrerà fare i conti, nel verso senso del termine, con i parametri economici da rispettare. Intanto, Madama nei prossimi giorni incontrerà i rappresentati del gioiello ceco per fare il punto della situazione. Insomma, la Juventus sul fronte Schick inizia a scaldare i motori: Inter avvisata.

 

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Crisi Perugia, i tifosi accerchiano il pullman: lancio di sassi e fumogeni
Prossimo articolo:
#GoalItalians - Zappacosta protagonista, Zaza non si ferma, Gabbiadini a secco
Prossimo articolo:
Sarri risponde a Spalletti: "Lui sarebbe il Ministro della Difesa"
Chiudi