Calciomercato Juventus, Allegri: "Credo che Favilli andrà al Genoa"

Commenti
Massimiliano Allegri si appresta a salutare Andrea Favilli: "Credo che andrà in prestito al Genoa". L'attaccante: "Chissà se mi ricapiterà".

Notte di gloria per Andrea Favilli: il giovane attaccante della Juventus ha realizzato la doppietta con cui i bianconeri hanno piegato il Bayern Monaco, regalandosi una gara da sogno prima dell'addio.

Sì, perché il suo futuro prossimo sarà al Genoa, con cui è già stato raggiunto un accordo che deve soltanto essere ufficializzato.

Notizia confermata da Massimiliano Allegri che, al termine dell'incontro, ha annunciato la cessione imminente dell'attaccante: "Favilli è un buon giocatore, ha un ottimo potenziale e grandi capacità ma credo che stia per trasferirsi al Genoa in prestito per il prossimo anno".

Mercato più che sufficiente: "Tra l'America e l'Italia ci sono sei ore di fuso ma la società si è mossa bene con gli arrivi di Ronaldo, Emre Can e Cancelo che hanno migliorato la squadra. Cristiano giocherà in attacco come ha sempre fatto".

Su un possibile ritorno di Pogba nulla da dire: "Posso solo affermare di essere contento per averlo visto cresciuto in una competizione importante come i Mondiali. Ha giocato con grande personalità, rispetto al passato è maturato molto".

Soddisfazione per il successo, seppur in una semplice amichevole: "I ragazzi son stati bravi, essendo la prima partita abbiamo fatto bene per quelle che erano le nostre condizioni. Hanno giocato un bel po' di ragazzini che si sono dimostrati all'altezza, è una bella soddisfazione".

Favilli ha raccontanto le sue emozioni in una serata indimenticabile: "Il primo goal è merito al 90% di Claudio (Marchisio, ndr), sul secondo ho visto che il portiere aveva lasciato sguarnito il primo palo scoperto è ho calciato lì. Sono felicissimo perché vengo da mesi difficili, è la prima partita dopo l'infortunio di novembre e per questo la soddisfazione è tripla. Non so se ricapiteranno questo tipo di partite, mi sto godendo tutto al massimo della gioia".

Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Torino-Napoli, le pagelle: Insigne incanta, promosso Luperto
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Calendario Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Serie A, 5ª giornata - Calendario, risultati, classifica e marcatori
Chiudi