Bonucci carica il Milan: "Entro 4 anni vinciamo la Champions"

CondividiChiudi Commenti
Il nuovo acquisto del Milan, Leonardo Bonucci, non ha dubbi e proclama: "Spero di vincere la Champions entro 4 anni. Voglio conquistare tutto".

Il suo approdo al Milan dalla Juventus ha fatto molto discutere, lasciando di stucco tanti tifosi bianconeri. Ora però Leonardo Bonucci è totalmente immerso nella sua nuova avventura in rossonero, e guarda al futuro con grandi ambizioni, come dimostrano le dichiarazioni rese in esclusiva a 'La Gazzetta dello Sport'.

"Ho scelto il Milan - ha spiegato -  perché aveva il progetto più ambizioso. Io vivo di sfide e Fassone e Mirabelli mi hanno fatto sentire importante e mi volevano fortemente, altrimenti la trattativa non sarebbe durata solo 48 ore. D’altra parte, gli amori o nascono subito, o non nascono mai. E non è certo una questione di soldi: a chi mi dà del mercenario rispondo che avevo richieste anche dall’estero, dove avrei guadagnato di più".

"Ho scelto il Milan - ha sottolineato l'esperto difensore - anche perché nella mia testa c’è l’idea di ripetere il percorso vissuto in bianconero, dove eravamo partiti da una rifondazione come in questo caso e siamo arrivati in alto. Ecco, qui voglio arrivare ancora più in alto. Nell’arco di quattro anni spero di arrivare a vincere la Champions. Voglio conquistare tutti i titoli".

Sul fronte Scudetto, però, il difensore frena: "La Juve resta la favorita - ha sostenuto - e il Napoli ha ottime chance di giocarsi il titolo: ora come ora siamo un gradino sotto entrambe, ma non dobbiamo porci limiti. Dopo di loro, vedo a pari merito Roma, Inter e Milan".

Leonardo Bonucci PS ita

Intanto per Bonucci c'è stata la gioia della fascia di capitano: "È una responsabilità importante, - ha ammesso - darò tutto me stesso per difendere questa maglia dal primo all’ultimo minuto di ogni partita. Sinceramente non me lo aspettavo. Come l'ha presa Montolivo? È stata una scelta condivisa da club allenatore e squadra. Con Riccardo ho parlato fin dal primo giorno di quanto sarebbe potuto succedere. Lui è una grande persona e un grande giocatore, nessuno vuole passare sopra nessuno, l’intenzione è quella di fare squadra".

"Conta il bene comune, - ha proseguito il nuovo difensore rossonero - quello è davvero importante. Non il capitano. L’importante però è che ci sia un gruppo trainante e il Milan è un club fortunato perché qui c’è gente che sa fare gruppo. Sono rimasto piacevolmente colpito anche dallo spirito di sacrificio dei sudamericani. Sono molto contento dello spogliatoio, ci sono delle belle persone".

​Il nuovo capitano rossonero non nasconde di sognare in grande anche sul calciomercato: "Belotti o Aubameyang? Belotti è uno che trascina, che lavora tanto. Non so se arriverà lui, ma chi dovesse arrivare si deve mettere a disposizione nelle due fasi. Una punta di alto livello ti facilita in tante cose, sarebbe la chiusura perfetta di un mercato stimolante ed entusiasmante".

Leonardo Bonucci Juventus

Non mancano le frecciatine nemmeno tanto velate alla Juventus: "Spero di fare nel Milan ciò che Pirlo ha fatto alla Juve col percorso inverso. - ha dichiarato Bonucci - Ringrazio la Juve per quel che mi ha dato, con loro sono diventato uno dei migliori difensori al mondo, ma quando fai certe scelte poi ti prendi le responsabilità e hai le tue conseguenze. La Juve e Allegri durante l’ultima stagione hanno fatto scelte ben precise e io le ho fatte di conseguenza".

"Il divorzio decisione mia? Di certo le mie valutazioni non erano più quelle del passato, ma la scelta è stata condivisa con il club, - ha precisato - quindi non è solo farina del mio sacco... Tutto parte da Oporto (il famoso episodio dello 'sgabello', ndr), ma c’erano stati alcuni episodi già prima, magari meno eclatanti".

​"Ma ora per me conta solo il Milan e la Juve e il passato. - ha assicurato il difensore - Sono carico e più affamato che mai, darò sempre più dei miei limiti. Il mio obiettivo è far sì che il Milan torni nell’Olimpo del calcio mondiale. Ho scelto questo club per ripartire, sono qui per vincere".

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli: pressing su Politano, preso il giovane Morais
Prossimo articolo:
Diretta Calciomercato: ultime notizie
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2017/18
Chiudi