Benatia sicuro. "Questa Juventus è più forte dell'anno scorso"

CondividiChiudi Commenti
Secondo Benatia, la Juventus si è ulteriormente migliorata: "Il mister ha cambiato tanti uomini e abbiamo sempre vinto, siamo davvero più forti".

Sconfitta in Champions a parte, la Juventus ha fatto un percorso netto in questo inizio di stagione ed ha superato l'ostacolo derby con estrema facilità.

Mehdi Benatia ha analizzato il momento dei bianconeri ed è convinto che la squadra si sia ulteriormente migliorata rispetto alla passata stagione.

"La Juventus è ancora più forte dell'anno scorso - ha affermato Benatia a 'JTV' - , lo penso davvero. Il mister cambia spesso, abbiamo giocato tutti e la squadra fa sempre bene. Questo è molto importante per noi, vuol dire che c'è il clima giusto nello spogliatoio e che tutti lavoriamo per farci trovare sempre pronti", ha detto il difensore bianconero".

Adesso bisogna però riprendere la marcia in Champions: "Non è un girone facile, ma abbiamo ancora le carte in mano per riprendere la testa di questo gruppo e comunque alla fine la cosa più importante è qualificarsi. Adesso dobbiamo cercare di fare il massimo dei punti in Champions League e poi vedere cosa fa il Barcellona.

L'articolo prosegue qui sotto

Abbiamo l'Olympiacos e poi  Bergamo - ha aggiunto il difensore marocchino - , che sarà molto difficile perchè là non c'è una partita facile, soprattutto con questi avversari fuori casa. Ma abbiamo le capacità per vincere queste due partite e poi pensare alla Nazionale".

L'obiettivo personale di Benatia è invece quello di migliorare... con un sogno nel cassetto: "Penso soprattutto di non sbagliare quello che sto sbagliando. Nel derby il colpo di testa che ha parato Sirigu doveva essere un gol in più. Però come sogno dico un goal in finale di Champions".

 

Prossimo articolo:
Europa League, 3ª giornata - Vincono Arsenal, Zenit, Real Sociedad e Marsiglia, pari Bilbao
Prossimo articolo:
Nizza-Lazio 1-3: Balotelli illude, l'Aquila rimonta con Caicedo e Milinkovic-Savic
Prossimo articolo:
Sampdoria-Crotone: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming
Prossimo articolo:
Atalanta-Apollon Limassol, le formazioni ufficiali: tridente Gomez-Ilicic-Petagna
Prossimo articolo:
Milan-AEK, le formazioni ufficiali: Rodriguez in difesa, Bonaventura esterno
Chiudi