Belgio, Anderlecht in festa: è campione per la 34esima volta

CondividiChiudi Commenti
Vincendo per 3-1 sul campo dello Sporting Charleroi l'Anderlecht si è laureato per la 34esima volta nella sua storia campione del Belgio.

Serata da ricordare per la compagine belga dell'Anderlecht. Battendo per 3-1 lo Charleroi grazie alla doppietta di Teodorczyk (autore di 20 reti complessive in campionato) ed al goal di Massimo Bruno, la squadra belga si è laureata campione nazionale per la 34esima volta nella sua storia.

Decisiva anche la contemporanea sconfitta del Club Brugge per 2-1 sul campo dell'Oostende. In questo modo, quando manca solamente un turno, sono ben sei i punti di vantaggio per la squadra allenata da Weiler, eliminata quest'anno nei quarti di finale di Europa League dal Manchester United di Mourinho.

In questo modo l'Anderlecht ritorna a vincere il titolo belga dopo due anni, visto che l'ultima affermazione risaliva alla stagione 2013-2014 (si era laureato campione anche nel 2012-2013 e nel 2011-2012).

Oltre al sopracitato Teodorczyck menzione a parte merita anche il giovane centrocampista Tielemans, autore di 12 reti ed entrato da qualche mese a questa parte nel mirino di tanti club europei ed italiani (Roma in primis).

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Sorteggio Playoff Mondiali 2018: data, orario e dove vederlo in tv
Prossimo articolo:
Falsa partenza, l'Udinese corre ai ripari: squadra in ritiro
Prossimo articolo:
Playoff Mondiali 2018: squadre, sorteggio e date degli spareggi
Chiudi