Aubameyang condannato a 4 mesi: rifiutò l’alcol test

CondividiChiudi Commenti
L'attaccante dell'Arsenal è stato condannato a 4 mesi in tribunale a Novara, per un episodio che risale al 2014: rifiutò l’alcol test con la Polizia.

Problemi in vista per Pierre Emerick Aubameyang. L'attaccante dell'Arsenal, a distanza di quattro anni, si vede 'piovere' addosso una condanna dal tribunale di Novara. Ma facciamo un po' di ordine.

Come riportato da 'La Stampa', l'attaccante del Gabon il 28 giugno 2014 era uscito all’alba da una nota discoteca di Castelletto Ticino e, fermato da una pattuglia della polizia stradale, si era rifiutato di sottoporsi all’alcoltest.

Adesso Aubameyang è stato condannato in tribunale a Novara a 4 mesi di arresto e alla sospensione della patente per 6 mesi. Per lui il pm aveva chiesto 6 mesi di arresto. Il difensore, l’avvocato Giuseppe Laguzzi, l’assoluzione: "Proporremo certamente appello". 

Adesso bisognerà attendere il corso della giustizia italiana e della burocrazia. Intanto alcuni testimoni e alcuni amici sono pronti a confermare che il calciatore non guidava in stato di ebbrezza.

Prossimo articolo:
Calciomercato Roma: lunedì le visite di Coric, Marcano è vicino
Prossimo articolo:
Liverpool, Karius su Twitter: "Non ho dormito, sono dispiaciuto"
Prossimo articolo:
Italia-Arabia Saudita: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming
Prossimo articolo:
Howedes anticipa la Juventus: "Nessun problema a tornare allo Schalke 04"
Prossimo articolo:
Real-Liverpool, petizione per punire Ramos dopo il contatto con Salah
Chiudi