Andreazzoli ritrova la Lazio: dal goal di Lulic all'Empoli

Commenti
Il tecnico, oggi sulla panchina dell'Empoli, era l'allenatore della Roma nella finale di Coppa Italia del 2013 vinta dalla Lazio con goal di Lulic.

Dove eravamo rimasti? Aurelio Andreazzoli ritrova la Lazio dopo più di cinque anni e lo fa da allenatore dell'Empoli , ma domenica la mente del tecnico non potrà  che tornare al 26 maggio 2013 .

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Allora infatti Andreazzoli era l'allenatore della Roma e si giocò la panchina giallorossa proprio nel Derby valido per la finale di Coppa Italia, perso contro la Lazio a causa del goal di Lulic.

Quella sconfitta determinò l'esonero di Andreazzoli, che era subentrato a stagione in corso al posto di Zeman e fino al Derby aveva sperato nella riconferma che invece non arrivò anche a causa di roventi polemiche in seguito ad alcune scelte di formazione.

Andreazzoli infatti preferì Destro all'italo-argentino Osvaldo e lasciò in panchina Miralem Pjanic, schierando l'americano Bradley dal 1' accanto a De Rossi. 

Andreazzoli & Totti - Roma

Il tecnico comunque negli anni successivi rimase nei quadri della Roma ma con ruoli secondari, almeno fino al ritorno di Spalletti che lo volle di nuovo al suo fianco.

Lo scorso dicembre poi ecco l'improvvisa svolta con la chiamata dell'Empoli e un campionato di Serie B stravinto con conseguente promozione diretta in Serie A.

Promozione che adesso offre al tecnico l'occasione di servire la sua personalissima vendetta, anche se della Lazio 2013 sono rimasti appena in tre: Strakosha, Radu e appunto Lulic. Oggi capitano biancoceleste, ieri incubo della Roma di Andreazzoli.

IL TABELLINO

ROMA-LAZIO 0-1

ROMA (4-2-3-1): Lobont; Marquinhos, Burdisso, Castan, Balzaretti (31' st Osvaldo); De Rossi, Bradley; Lamela, Totti, Marquinho (37' st Dodò); Destro. A disp.: Goicoechea, Romagnoli, Torosidis, Piris, Taddei, Florenzi, Perrotta, Pjanic, Tachtsidis, Lopez. All.: Andreazzoli

LAZIO (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Radu; Ledesma (9' st Mauri); Candreva, Onazi, Hernanes (38' st Gonzalez ), Lulic; Klose. A disp.: Bizzarri, Guerrieri, Ciani, Dias, Stankevicius, Crecco, Ederson, Pereirinha, Kozak, Floccari. All.: Petkovic

Arbitro: Orsato 

Marcatori: 71' Lulic (L)

Ammoniti: Ledesma (L), Balzaretti (R), Marquinho (R), Hernanes (L), Klose (L), Lulic (L), Totti, (R)

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 6ª giornata - Espanyol di misura, tris dell'Atletico
Prossimo articolo:
Manchester United-Derby County 9-10 d.c.r.: Lampard elimina Mourinho
Prossimo articolo:
Inter, Spalletti: "Niente storie, quello di Vitor Hugo è rigore"
Prossimo articolo:
Chiesa o Skriniar? La Lega cambia: è autorete dello slovacco
Chiudi