Allegri annuncia: "L'anno prossimo Mandzukic farà la punta"

Commenti
L'allenatore della Juventus ha parlato a tutto tondo tra presente e futuro: "In Italia mi vedo solo alla Juventus, in futuro andrò all'estero".

UBI Banca Banner Giugno 2018

La Juventus sta ricaricando le pile in vista della prossima stagione, anche se molti giocatori bianconeri sono impegnato in Russia per il Mondiale. Massimiliano Allegri invece si sta godendo le vacanze nella sua Livorno.

Con carta Hybrid Juventus puoi rateizzare il tuo abbonamento allo stadio. Porta la tua passione sempre in tasca!

L'allenatore della Juventus ha parlato di presente e futuro, spiegando anche i segreti bianconeri. Queste le sue parole riportate dal 'Corriere dello Sport': "Siamo appagati? Prima di tutto in due mesi di vacanza tutto quello che hai fatto nella stagione scorsa si azzera. Poi alla Juve c’è sempre l’obiettivo dello scudetto, vincere l’ottavo che per me sarebbe il quinto di fila è un altro record. Per fortuna ho uno staff molto bravo, lavorano quasi sempre loro, io faccio poco, mi vedono poco e questo è l’unico modo per restare a lungo...".

Il prossimo anno il Napoli sarà trasformato: "Il confronto con Carlo è stimolante, ha sempre vinto ovunque sia andato. E’ un valore aggiunto al nostro campionato. Il cambiamento mi incuriosice, perché Ancelotti e Sarri sono due allenatori diversi e perché Carlo si deve confrontare con una realtà diversa da quelle frequentate finora".

Poi Massimiliano Allegri, parlando di mercato, lancia un segnale anche di formazione: "Faremo il solito mercato. Non dobbiamo fare grandi cose. Sono già arrivati Caldara, Spinazzola, Perin, vediamo se arriva Emre Can. L’organico è ancora molto giovane. Se va via Higuain? Non ha chiesto la cessione, comunque arriverebbe un'altra punta. E comunque il prossimo anno Mandzukic non farà più l’ala, ma il centravanti".

Infine sul futuro di Dybala: "A Dybala ha fatto male il paragone con Messi. Sono due giocatori completamente diversi. Dybala è un aerobico, Messi un esplosivo. Ci ho parlato prima delle vacanze. Il suo obiettivo è fare altre grandi stagioni con noi per poi andare in una grande squadra. Ma per migliorare, se giochi nella Juve, hai tre sole possibilità: Barcellona, Real o Bayern".

Prossimo articolo:
Chi è Nicolò Zaniolo, la sorpresa della Roma in casa del Real
Prossimo articolo:
Milan, Suso non convocato: possibile chance per Halilovic
Prossimo articolo:
Sorpresa in Real-Roma: Zaniolo in campo dal primo minuto
Prossimo articolo:
Roma, Monchi svela: "Ho una clausola rescissoria"
Prossimo articolo:
Compreresti questi scarpini da calcio?
Chiudi